mercoledì 11 aprile 2018

Il mio strano appuntamento con... Fra Dolcino


E' già lì ad attendermi, a lato della strada  che  attraversa la Valsesia, in riva al fiume, alla deviazione per Rassa.
Lui è Fra Dolcino, nato a mezzo del milleduecento forse a Prato Sesia, in provincia di Novara. Antesignano del socialismo, predicava l'uguaglianza. Nella tristezza del suo volto è effigiato il dramma di quest'uomo. Fatto catturare dal vescovo di Vercelli, fu costretto ad assistere all'uccisione della sua compagna Margherita, donna di rilevante bellezza, che venne bruciata viva.
Lui stesso subì la medesima sorte, dopo atroci torture.




Ho una sola domanda da rivolgere : "Dove sei ubicato oggi, egregio frate che forse frate non eri, all'Inferno come preconizzato da Dante Alighieri, oppure lassù ?"
"Sono stato a lungo negli inferi, ma poi, secoli dopo , sono salito in alto, collocato purtroppo accanto al mio persecutore. Per cui ho preferito scendere  di nuovo dabbasso, accanto a Margherita. Ma dimmi piuttosto tu, anonimo marrano, è ancora in uso predicare la vicinanza ai poveracci ?".
"E' molto di moda, ovviamente più che altro a parole...", non posso che rispondere.
"Allora è meglio che torni negli Inferi", e così dicendo se ne va insalutato, ponendo  fine a questo strano, forse assurdo, appuntamento.



40 commenti:

Tomaso ha detto...

Caro Costantino, non conoscevo per niente la storia di Fra Dolcino, devo ringraziarti di averla condivisa.
Ciao e buon pomeriggio con un forte abbraccio.
Tomaso

Anna Bernasconi Art ha detto...

Nei luoghi giusti si possono fare incontri davvero particolari! Ma mica sempre avviene, bisogna avere una spiccata sensibilità, che tu evidentemente hai...

Sara ha detto...

Uno sempre molto arrabbiato!

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Un bel racconto!
Sereno giorno.

Glicine61 - Giovanna Faro ha detto...

Una storia interessante ed insolita e che bellissime fotografie!
Un caro saluto e buon fine settimana!

Arianna ha detto...

All'inferno poi è più facile ritrovare gente che si conosce ehehehe! Belle foto, buon fine settimana

A Casa Madeira ha detto...

Bela imagens das montanhas!
Bom final de semana.

Mirtillo14 ha detto...

Avevo già sentito parlare di Fra Dolcino ma non conoscevo la sua storia come ce l'hai raccontata tu. Buon week end.

alessandra ha detto...

Ma come, il persecutore di Fra Dolcino collocato più in alto di lui? Non sono d'accordo!

Costantino ha detto...

In effetti Dante Alighieri ha posto Fra Dolcino ( che era ancora vivente ) all'inferno.
Imperdonabile peccato stare dalla parte dei poveracci.

Titti ha detto...

Non conoscevo, ma una storia triste ma bella. Grazie!

Saray ha detto...

Nemmeno io conoscevo la storia. Qui da te s'impara sempre qualcosa in modo piacevole. Buona serata ^_^

Michela ha detto...

Ciao, che bella storia, molto interessante mi sono unita ai tuoi follower se vuoi seguirmi anche tu su https://michelaencuisine.blogspot.it grazie

Pietro Brosio ha detto...

Una storia interessante accompagnata da bellissime immagini.
Buon weekend!

Antonella S. ha detto...

Io la storia la conosco come tutti i miei compaesani visto che qui Fra Dolcini ha combattuto parecchie delle sue battaglie, anzi proprio il mio paese, Coggiola, è stato incendiato da lui. Figura affascinante che nel tuo racconto diventa anche emozione. Ciao, buona serata.
Antonella

Stefyp. ha detto...

Bel racconto, e grazie per avermi fatto conoscere la storia di questo frate, a me sconosciuto, purtroppo.
Ciao e buon 25 Aprile.
Stefania

Sciarada ha detto...

Ci vuole un gran coraggio a scegliere di tornare all'inferno e questo mi piace molto.
Buon 25 aprile Costantino, a te Giada e famiglia, un abbraccio!

Costantino ha detto...

Personaggio controverso Fra Dolcino, sospeso tra grandi estimatori e detrattori che ancor oggi si sfidano a singolar tenzone.
Un grazie a tutte/i, buona festività!

Carmine Volpe ha detto...

Ho letto con molto piacere il post, bravo

Costantino ha detto...

Grazie, buona festività a tutte/i !

Bruna ha detto...

Ma che bravo Costantino!!!!! Purtroppo quante brutture in questo mondo! A quei tempi e , se pur in modo diverso, anche oggi! Quante donne vengono ammazzate dal marito o compagno; quante guerre per quel dio denaro e pure guerre di religione! Mi fa tanta tristezza, però per fortuna, ci sono tanti atti di bontà e di altruismo. Tante persone che dedicano la loro vita per soccorrere i busognosi. Però queste cose fanno poca notizia.
Ciaooooo Costantino , buona serata domenicale e buon inizio di settimana. Bruna

Bruna ha detto...

Costantino caro, ho fatto un commento ma non lo vedo... Forse arriverà dopo la tua approvazione..... in ogni caso, ti mando un amichevole abbraccio. Ciaooooo... Bruna

Costantino ha detto...

Grazie Bruna, tutto ok, i commenti sono arrivati e sono pubblicati.
Un grande grazie a Te, e a tutte/i coloro che passano di qui.

Krilù ha detto...



Interessante questo post e di Fra Dolcino avevo già letto qualcosa.

Marina Fligueira ha detto...

¡Hola Costantino!

Nos regalas un precioso post, las fotos hablan por si salas son preciosas con esas montañas nevadas paisajes de ensueño.
Gracias por compartir tanta belleza.

Te dejo mi gratitud por tu estimada huella.
Un abrazo y se muy, muy feliz.

Kasioles ha detto...

Una historia totalmente desconocida para mí pero muy triste.
Las fotos sí que son muy bonitas.
Me ha alegrado verte por mi espacio después de tanto tiempo.Muchas gracias por tus letras.
Cariños.
Kasioles

Bruna ha detto...

Un amichevole saluto con auguri di BuonTutto Bruna. ciaooooo

Glicine61 - Giovanna Faro ha detto...

Grazie per la gentile visita.
Buon fine settimana!

A Casa Madeira ha detto...


Ciao Costantino, andando a vedere le notizie.
Buona continuazione della settimana.
janicce.

AMALIA ha detto...

Una historia muy lamentable que no conocía.
Las imágenes son excelentes.
Muchas gracias por tu amable visita.
Un placer llegar hasta aquí.
Un abrazo.

Costantino ha detto...

Grazie di cuore, buona domenica !

SimonaEmme ha detto...

Bellissimo post... è stata una piacevole lettura!

Saray ha detto...

Sono passata per un saluto. Buona serata a te ^_^

Elio ha detto...

Ciao Costantino, scusa la lunga assenza dopo la tua visita da me, ma non capisco perché dopo questo bel post non hai più pubblicato. Spero che non ci siano dei problemi e fatti vivo appena puoi. Un amichevole abbraccio.

Titti ha detto...

E' bellissima storia. Il tuo racconto mi tocca il cuore sempre. Grazie.

Costantino ha detto...

Grazie a tutte/i, a presto !

Bruna ha detto...

Un saluto e tanti auguri per il nuovo mese che sta alle porte. ciaoooo Costantino

Sciarada ha detto...

Buona festa della Repubblica a te e famiglia, un abbraccio!

carmen ha detto...

Che personaggio interessante, mi piacerebbe saperne di più su fra Dolcino...un caro saluto!

ANNA ha detto...

Gracias en el blog hay un traductor por si te puede servir para seguir leiendo.
Gracias por tu paso significa mucho ya que un personage que me hace la vida imposible diciendo que le copio poemas y muchos seguidores se han ido
Besos