domenica 13 luglio 2014

Omegna, dove la Nigoglia scorre all'insù!




Avevo portato a casa "una buona pagella" (molti decenni fa questo aveva un valore), tanto da convincere mio padre a premiarmi con una gita.

Erano tempi in cui le distanze, anche brevi, apparivano  indefinite e interminabili come Oceani.

La meta fu la città più popolosa  affacciata  sul Lago d'Orta : Omegna.
Il borgo della antica Collegiata di Sant'Ambrogio e dei fantasmagorici spettacoli pirotecnici delle feste di San Vito.


La voglia di conoscere ci diresse verso una particolarità che, credo, ha pochi eguali in Italia. Dal lembo estremo  del Lago si diparte la Nigoglia, il corso d'acqua citato dal grande scrittore omegnese Gianni Rodari.
Nel suo percorso di due soli chilometri, prima di confluire nello Strona, questo torrente scorre in direzione Nord, verso i monti, infrangendo una regola non scritta della Natura.

Sarà stata soprattutto una illusione ottica, ma sgranai gli occhi per lo stupore, nel vedere l'acqua che "saliva", anziché declinare a valle.



Un ricordo ed uno stupore che mi hanno riaccompagnato qualche giorno fa, ora come allora.

52 commenti:

Patzy ha detto...

Un fiume che scorra in su non è cosa da poco! Immagino quanto poteva significare alla curiositá di un bambino... Inoltre, è logico che Omegna sia stata parte del tuo sogno ... è bellissima! Bei ricordi. Abbracci Costantino.

Mariella ha detto...

Ma io ci devo andare ad Omegna.
Per riuscire a stupire ancora una volta la bimba che è in me.
Grazie!

Ambra ha detto...

Capisco perfettamente la tua sorpresa e il tuo stupore. Sono gli stessi che ho provato io quando, trovandomi a Rosenheim in Baviera, vidi l'Inn che ad Inssbruck scorre verso est, dirigersi qui verso nord.
E' una sensazione incredibile, è come se fosse contro natura!

Antonella S. ha detto...

Ciao Costantino, oggi che le distanze non sono più così oceaniche, posso dire di abitare a due passi da Omegna ma proprio non sapevo di questa " curiosità " della natura. Quando capiterò da quelle parti non mancherò di andare a curiosare.
Buona serata.
Antonella

Tiziano ha detto...

Ciao Costantino certe sensazioni non si dimenticano mai specialmente quando hanno dell'incredibile
ciao buona serata

Sari ha detto...

La natura non smette mai di stupirci. Sono belle le foto ma anche i sentimenti che le accompagnano.
Ciao.

Luigi ha detto...

che coincidenza Costantino: sono passato da quelle parti proprio pochi giorni fa e sono rimasto incantato dalla bellezza di quei posti!!!
Buona settimana

Anna Bernasconi ha detto...

Scoprire curiosità "dietro casa" è stupendo, ancora di più oggi che è tanto facile viaggiare. Chissà in quanti, dopo aver preso aerei per finire chissà dove, hanno scoperto che bastava guardare dietro l'angolo, anziché tirare dritto per la solita strada, per trovare delle belle curiosità, se non adfirittura per trovarsi in ambienti completamente diversi dal solito!

Tizyana - Azzurraa ha detto...

Non sapevo che un fiume potesse scorrere in maniera tanto bizzarra, la natura non finisce mai di sorprenderci e la bellezza di certi ricordi del passato restano indelebili, ammantandosi d'incantevole magia.

Grazia ha detto...

Gianni Rodari e un fiume che scorre all'insù: viene voglia di fare un giro dalle tue parti!

carmen ha detto...

Dev'essere un fenomeno interessante, da vedere!
Buona serata, ciao!!

Katya ha detto...

... e le distanze si accorciano anche atttraverso i bei luoghi che ci illustri e dai tuoi racconti che trovo sempre fantastici tanto che andrebbero custodite in un manoscritto. Sono tante le località a me sconosciute ma conosciute attarvero te. Grazie!!
Buona serata gentilissimo Costantino!!

Sara ha detto...

Ci sono stata anch'io da ragazzina, in gita da quelle parti con la scuola, quando ancora non si portavano i ragazzi all'estero, ma si insegnava loro quanto è bella l'Italia.

il monticiano ha detto...

Potrebbe apparire addirittura sconcertante, certo che assistere al fenomeno dell'acqua di un fiume che sale fa restare sbalorditi.
Un salutone,
aldo.

IL MIO BLOG IN UNO ZAINO ha detto...

Mi piace leggere post come questi che fanno conoscere quegli angoli della nostra splendida Italia che troppo spesso snobbiamo a favore di mete all'estero che spesso sono molto più deludenti. Non basterebbe una vita, credo, per scoprire quante cose belle ci sono da vedere qui, a casa nostra. Ciao. Buona giornata. Marilena

Marina Fligueira ha detto...

¡Hola, Costantino!!!

Un bello post nos dejas, amigo.
Se ve que es un lugar como para visitar y detener en el la mirada.
Es una preciosidad ver esas imágenes, sobre todo esa última de abajo.
Me alegra que hayas hecho la visita a ese lugar de ensueño.
Felicidades por todo ello.
Ha sido un inmenso placer pasar por tu casa.

Te dejo mi gratitud y mi estima siempre.
Un beso y se muy muy feliz.

Leovi ha detto...

Belle foto, meraviglioso e bellissimo Omegna!

Elio ha detto...

Ciao Costantino, grazie per la tua visita da me e, come avrai letto, sono molto impegnato con una traduzione. Quindi ho appena il tempo di dirti che mio padre mi ha permesso di andare un po' più lontano: a Klagenfurt in Austria (il mio primo voaggio all'estero).
Buona serata.

Sciarada ha detto...

Ciao Costantino, ma quanto fascino ha questo fiume che non segue le regole!

Un abbraccio e buona serata!

Ilca ha detto...

Olá amigo Costantino,
Que beleza de post! Gostei de ler seu relato sobre este lindo lugar que vc visitou e que te traz tão boa recordação. Imagens maravilhosas! Obrigada por partilhar conosco esse momento feliz e encantador de sua vida.
Abraço e grata por sua gentil visita, que muito me alegra.

nonnAnna ha detto...

Grazie per aver condiviso con noi questi tuoi bei ricordi
Grazie per avermi fatto scoprire (non si finisce mai di imparare) questa " curiosità " della natura
Tante serene e gioiose giornate
nonnAnna

RobbyRoby ha detto...

ciao
non sapevo di questa curiosità----posto da vedere.

Cinzia ha detto...

Non sapevo questa cosa…terrò conto e me lo segno come uno dei luoghi da visitare!
Cinzia

Zilani Célia ha detto...

OI COSTANTINO!
AS FOTOS SÃO LINDAS.
SÃO AS RECORDAÇÕES, QUE NOS LIGAM AO QUE VIVEMOS E QUE NÃO QUEREMOS ESQUECER.
GRATA POR TUA IDA AO "SÓ PRA DIZER"
ABRÇS
http://zilanicelia.blogspot.com.br/

Bruna ha detto...

Costantino caro, sono venuta a trovarti per ringraziarti della visita e mi hai fatto ricordare che da bambina la mia maestra ci parlò di questo fiume. Deve essere emozionante fermarsi ad osservarlo. Belle le foto e molto interessante il tuo blog.
Buona serata e felice fine settimana. Bruna. ciaooo

Magia da Inês ha detto...

✿✿º°。
Fotos lindas, lugar lindo.

º°。♡♡彡
Bom fim de semana!
Beijinhos.
♪♬♫º°

Costantino ha detto...

Dopo alcuni giorni torridi, ecco di nuovo la pioggia.
Un saluto ed un grazie a tutte/i!
Buona domenica!

Costantino ha detto...

Dopo alcuni giorni torridi, ecco di nuovo la pioggia.
Un saluto ed un grazie a tutte/i!
Buona domenica!

Carla Guaraglia ha detto...

Non abito molto distante da Omegna e mi spiace dover dire che non conoscevo questo luogo.
Però posso confermare che un tempo le distanze erano davvero oceaniche.
Ricordo quando papà ci portava al lago. Sembrava un viaggio lunghissimo ed erano solo 25 Km circa. Sembrava di andare dall'altra parte del mondo con quella 600 del papà.
Un caro saluto!

Francesca ha detto...

Non sapevo che esistesse un fiume che scorre al contrario, sarebbe bello visitarlo.
Baci e buonanotte

red ha detto...

"...infrangendo una regola non scritta della Natura.." immagine di indicibile bellezza, perché ad infrangere la regola naturale è l'acqua di un fiume...leggerti è sempre più viaggiare in ogni direzione. Scrivi come viaggiavi, per tua ammissinoe, da ragazzo: descrivi distanze anche brevi come fossero oceani. Bellissimo, grazie.

AntoC ha detto...

Una volta ottenere un viaggio era davvero difficile. I luoghi che si visitavano erano molto più apprezzati per la consapevolezza che difficilmente avresti rifatto quel viaggio.
Che bei posti!
Grazie, un abbraccio ANto

Costantino ha detto...

Ultimo fine settimana di luglio : buon agosto a tutte/i!

Ilca ha detto...

Obrigada, amigo! Também desejo à você um ótimo mês de Agosto, que venha cheio de energias positivas!
Abraços

Stefyp. ha detto...

Ciao Costantino, sono stata più volte ad Omegna...è un luogo suggestivo e mi piace ogni tanto passarci qualche giorno...immagino cosa possa rappresentare per la fantasia di un bambino..il fiume che corre al contrario.
Buon fine settimana, Stefania

Sandra M. ha detto...

Luoghi di grande fascino che io conosco davvero poco, purtroppo.

Gianna Ferri ha detto...

Non conoscevo questo corso d'acqua e la sua caratteristica, incredibile.

Buona domenica, Costantino.

Cinzia ha detto...

Voglio proprio andarci anch'io! Mi incuriosisce molto questa cosa.

Oggi nessun ragazzo sarebbe felice di ricevere una gita così come premio per una bella pagella! Che peccato.

Saluti cari e grazie per questo post davvero interessante

Cinzia

Cavaliere oscuro del web ha detto...

In Italia abbiamo dei piccoli borghi che sono fantastici, ma spesso si preferisce visitare mete
estere senza ammirare le nostre bellezze.
Saluti a presto.

Ninfa ha detto...

Mi hai veramente incuriosito con il tuo racconto...mi stupirei anch'io se vedessi un torrente correre al contrario! A parte questa particolarità, che non è poco, quelli che ci hai mostrato sembrano proprio bei posti, ancora per me sconosciuti. Ciao Costantino!

Krilù ha detto...

Non conosco la zona di Omegna, ma sono certa che anch'io resterei affascinata nel vedere l'acqua che scorre all'insù. I tuoi ricordi sono sempre interessanti e coinvolgenti.

Bruna ha detto...

Buona domenica e altrettanto buon mese di Agosto. Ciaooo Costantino e grazie della visita. Bruna

Bruna ha detto...

Buona domenica e altrettanto buon mese di Agosto. Ciaooo Costantino e grazie della visita. Bruna

Mirta Luce nel cuore ha detto...

╔═╦╦══╦══╗
║╔╬╣╔╗║╔╗║-()"",,"()
║╚╣║╔╗║╚╝║=(◑␣◑)=
╚═╩╩╝╚╩══╝c(,('')('') Buona domenica!! ¡Feliz domingo!

_____$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$
_____$$$$__________________________$$$$
_____$$__$$______________________$$__$$
_____$$____$$____§§§§__§§§§____$$____$$
_____$$______$$_§§§§§§§§§§§§_$$______$$
_____$$_________§§§§§§§§§§§§_________$$
_____$$______$$__§§§§§§§§§§__$$______$$
_____$$____$$______§§§§§§______$$____$$
_____$$__$$__________§§__________$$__$$
_____$$$$__________________________$$$$
_____$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

(▒)(▒)
(▒)(♥)(▒)
.,(▒)(▒)
…./
…/
../ Luce nel cuore

Ateliê Tribo de Judá ha detto...

Olá amigo,
Belas imagens e se tornam ainda mais lindas com boas recordações.
Desejo-lhe uma linda semana.
Grande abraço vindo do Brasil.
Joelma

Suzane Weck ha detto...

Ola,è um enorme prazer estar novamente aqui em teu excelente blog e apreciar tua bela postagem.Sei que estive ausente por muito tempo e quero também agradecer por ter sido ainda lembrada pelo caro amigo.Com meu obrigado vai meu grande abraço.SU

Costantino ha detto...

Grazie a tutti Voi, bentornata Suzane!

Stefania ha detto...

è bello quello che scrivi, quello che condividi in rete. peccato che lo fai poco! Vorrei leggerti di più. Se ti va vieni a trovarmi nel mio blog.

Mª Carmen ha detto...

Preciosas imágenes, un viaje seguro que lleno de melancolía por tan bonitos recuerdos, Un placer visitarte. Abrazossss.

Gladys ha detto...

Hola Constantino,que bello blogs tienes hermosas imágenes, hermoso viaje lleno de recuerdos, muchas gracias por tu visita siempre serás bienvenido a mi humilde casa.

Un abrazo feliz fin de semana.

Costantino ha detto...

Benvenuta Gladys,buon ferragosto a tutti!

nico ha detto...

Caro Costantino, hai parlato di due argomenti che mi piacciono molto...il primo è Omegna, che come tutto il lago d'Orta mi piaceva molto quando abitavo a Milano e ci andavo spesso...l'altro è ovviamente Gianni Rodari, un vero mito. Non so se lo sai, ma il chitarrista di Lolli, Paolo Capodacqua, ha messo in musica parecchie poesie di Rodari riadattandole, e ascoltarle con la melodia di Paolo è davvero bellissimo.