martedì 3 maggio 2011

A Brescello, sulle tracce di Peppone e Don Camillo

Ho scoperto il Mondo Piccolo da ragazzo, una sera, davanti alla TV, vedendo il film in cui Peppone sostiene l'esame di quinta elementare.
Ho subito comprato i libri di Guareschi, che ho letto con divertita commozione.
Giovanni Guareschi, un uomo che ha sempre pagato di persona per le proprie idee e convinzioni, uno scrittore letto in tutto il mondo.
Fernandel  e Gino Cervi, i perfetti interpreti del prete e del sindaco comunista.

Chiesa Parrocchiale di Brescello (RE) dedicata a  S. Maria Nascente


Alcuni anni fa mi sono poi recato a Brescello, il paese dove sono stati girati i film.
Nella Chiesa, in una  cappella laterale, la celeberrima statua del Cristo.
In piazza, l'Ercole del Sansovino ed ai lati le statue di Don Camillo e Peppone.


Peppone

Don Camillo

Stazione di Brescello

La stazione ferroviaria, teatro degli arrivi e delle partenze (o non partenze) dei due protagonisti.



Nell'ex convento di San Benedetto il Museo, con i cimeli dei film e, all'ingresso, il carro armato.

Tornando a casa, una sosta interessante a Colorno, per ammirare la stupenda Reggia.

Reggia di Colorno (PR)

Bibliografia: Ivanna Rossi, Nei dintorni di Don Camillo, Bur Rizzoli, Milano 1994

102 commenti:

Ambra ha detto...

Si, personaggi grandiosi, da Guareschi ai due attori. Film di un umorismo facile ma divertente, quadro preciso e realistico di un'Italia un po' provinciale e ormai perduta.

Costantino ha detto...

Foto scattate da Giada e da Antonella

Franz ha detto...

Ho imparato ad amare i personaggi di Guareschi da mio padre,ho letto i libri e visto i film,che ogni tanto, con piacere, rivedo anche adesso.

tiziana ha detto...

Costantino, avendo amato ed amando tuttora i film dei due miti in questione, sai quante volte io e mio marito abbiamo detto "dai andiamo a Brescello" un sacco, grazie per l'anticipazione.

Cristina ha detto...

Trovo sia sempre bello visitare i luoghi in cui è stato girato un film o una produzione che abbiamo nel cuore :)

Alessandra ha detto...

Ho visto tutti i film di Peppone e Don Camillo, interpretati magistralmente! Li ho visti tante e tante volte, eppure non mi stancano mai . Ogni volta mi fanno sorridere ed ogni volta ammiro la bravura degli interpreti, e la bravura dello scrittore!

Costantino ha detto...

Ambra,condivido,un'Italia perduta,rappresentata
da personaggi "datati",ma,come hai sottolineato,grandiosi.
Franz,anch'io,ogni tanto li rivedo con piacere.
Tiziana,Brescello è vicina,e una breve visita la vale davvero!
Cristina,non sai la mia commozione a vedere la stazione dei treni,anonima ma funzionale ai libri e ai film.

Costantino ha detto...

Alessandra,sottoscrivo integralmente il tuo commento!
I racconti di Guareschi,i suoi film, sono commoventi,ed anche un antidoto alla tristezza.

Elettra ha detto...

Ricordo molto bene le interpretazioni magistrali di Gino Cervi e Fernandel e guardando le tue fotografie mi vien da dire che Brescello merita di essere visitato!!!!!

Adriano Maini ha detto...

Il tutto fa parte della nostra storia, piaccia o non piaccia. Ma quei film avevano ed hanno un sottile fascino particolare. Quoto anche - e tanto - Colorno.

s. oró ha detto...

Muy bonitas las fotos, me gustan las de Pepone y D. Camilo. Saludos.

chaillrun ha detto...

ho visto i film da piccina, li ho rivisti anche non molto tempo fa: sarà la pellicola in bianco e nero, sarà la storia dei due personaggi antagonisti.. ma sto incantata.
Buona giornata.
ps. complimenti per le foto che hai fatto: sono molto belle e ben fatte!

Stella ha detto...

Film che non tramontano mai...

riri ha detto...

Ho visto qualche film e li ho trovati sfiziosi ed irriverenti a tratti:-). Un posto interessante da visitare..buona giornata

Andrea ha detto...

il bello di questi blog è che non si finisce mai di scoprire e riscoprire...mi hai fatto venire voglia di rivedere quei film!

Rosa ha detto...

ciao Costantino grazie per questo post, i film di Peppone e don Camillo sono sempre belli da vedere,divertenti, sai che sono andata anch'io a visitare questi posti, ho visto il famoso crocifisso e tante altre cose interessanti, ho mangiato anche benissimo.) ciao grazie a presto rosa

Lina-solopoesie ha detto...

Costantino ciao.
quanti film mi sono vista , e ancora oggi se mi capita di accendere la tv e e c'è questa serie e me li rivedo con piacere , quei film spassosi da sempre Sono passati molti anni da che li hanno fatti e sono sempre attuali, con tutte le scaramucce per il calcio, le antisimpatie dei protagonisti, e per di più rispecchiano tutti i tempi, penso anche futuri con tutte le battaglie politiche e non che si fanno,proprio come si fa ancora oggi, ma sono molto belle a vedersi le loro controversie e magari fosse cosi nella vita reale nostra.
Ciao.LINA

Maraptica ha detto...

Vedevo i loro film con mio nonno, quanti ricordi... grazie Costantino! :)

achab ha detto...

Ciao Costantino,sono commosso per questo post,certe storie e libri fanno parte di noi,grazie per aver fatto un post così bello.
Belle anche le foto.
Ciao.

Grazia ha detto...

Anch'io sono una patita dei film di Peppone e don Camillo, ma Brescello non la conosco.
Forse è l'ora di andarci. Grazie per avermene fatto venire la voglia.
Ciao

Costantino ha detto...

Elettra,grandi Cervi e Fernandel!
Adriano,Guareschi è sempre stato discusso,ma,come
ben dici,è inequivocabile il fascino delle sue ideazioni.
E Colorno è un gioiellino da andare a vedere.
S.Orò,personaggi universali!
Chaillrun,sì,film per piccini e per grandi.
Stella,intramontabili!

Costantino ha detto...

Riri,grazie,vicende di cui ancor oggi si discute,
ma ricche di fascino,umorismo,buoni sentimenti,grandissimi interpreti,geniale ideazione.
Andrea,film da rivedere!
Rosa,sono contento che sia andata a vedere questi luoghi (ed è vero,si mangia bene da quelle parti).

Costantino ha detto...

Lina,davvero interessante il tuo commento,è davvero come dici!

Maraptica,grandi ricordi e qualche piccola emozione!

Achab,commuovono ancora anche me,indimenticabili.

Grazia,vale la pena andare a Brescello,e,come dice Rosa,si mangia anche molto bene!

Marshall ha detto...

Ciao Costantino, mi hai riportato alla memoria le serate passate davanti alla tv, nel mondo di Peppone e Don Camillo...altri tempi, che davvero rimpiango!Personaggi di un'Italia semplice, cancellati dal costante imbarbarimento dei costumi. E le statue...sembra quasi di vederli ancora lì, in carne ed ossa, anche se usciti solo dalla penna di uno scrittore.

nadia ha detto...

Costantino,
Grazie ancora una volta per il tuo bel reportage. I film di don Camillo e Peppone sono indimenticabili.
Ti potrà interessare sapere, a te che piace leggere, che nel blog della mia associazione http://asdasandonato.blogspot.com/ abbiamo postato due belle poesie con due quadri abbinati di un nostro socio. Un tuo commento sarà gradito.
E mi raccomando .... continua a seguire anche il mio blog.
Ciaooooooooooooooooo
Nadia

lartedinadia ha detto...

Costantino,
Grazie per il tuo ennesimo bel reportage fotografico. I film di Peppone e don Camillo sono in effetti indimenticabili.
A te a cui piace leggere, potrà interessare che nel blog della mia associazione abbiamo postato due belle poesie abbinate a due quadri di un nostro socio. Un tuo commento sarà gradito.
Vai a vedere anche nel mio blog personale .... ho postato il mio AUTORITRATTO.
Ciaooooooooooooooooo
Nadia

Mari da solcare ha detto...

Grazie delle belle foto: bravissime Giada e Antonella. Grazie per aver riportato alla memoria un pezzo d'Italia sicuramente più autentica, generosa e civile di quella odierna.
Un saluto.

Costantino ha detto...

Marshall,ho nostalgia anch'io di quei tempi,c'era
in tutti una grande volontà di crescita.

Nadia,grazie,passo sicuramente a vedere.

Mari da Solcare,era un'Italia più povera,ma con più speranza nel futuro,ciao,a presto.

Zio Scriba ha detto...

Come sempre, un grandissimo reportage fotografico... Grazie a te e alle bravissime fotografe!! :D

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Veramente un bel paese.Saluti a presto

Silvia ha detto...

Intramontabili Peppone e Don Camillo. Eppure so per certo che in alcuni paesini di provincia, esistono "controversie" tra Parroco e Sindaco di zona; aneddoti che evocano, per certi versi gli episodi narrati da Guareschi...
Splendida la Reggia di Cogorno.
Belle immagini,bel post, interessante come sempre.
Un salutone.

Ninfa ha detto...

Mi ricordo che li guardavo anch'io i film con Peppone e Don Camillo, erano così divertenti e poi gli attori...veramente grandi. Non sapevo però che le scene erano state girate a Brescello, non conoscevo neanche questo paese. Deve essere stato bello vedere il Cristo con cui si confidava Don Camillo, quelle scene mi son rimaste impresse in modo particolare. Ciao, Costantino.

Costantino ha detto...

Zio Scrba,le foto sono effettivamente molto belle (Giada mi aiuta sempre!).

Cavaliere,un saluto,a presto!

Silvia,grazie per essere passata.I personaggi in questione,come sottolinei,hanno fatto epoca e hanno fatto costume.

Ninfa,anch'io lo saputo ad anni di distanza,leggendo il libro che ho citato.
Ciao,a presto.

Antonella ha detto...

Complimenti per queste foto, sono molto belle! E chi dimentica Don Camillo e Peppone? Mia madre li ricorda benissimo e li ricordo anch'io! Non conoscevo questo paese e lo trovo molto carino...
Un abbraccio!

viola ha detto...

Ciao, mi hai fatto ricordare la tv di un tempo.. Le trasmissioni di un tempo... Gianburrasca, La nonna del Corsaro Nero... Non è mai troppo tardi... Padre Mariano..
Ero piccolissima e non avevamo ancora la tv e andavo da una zia a vederla. E poi la sera della finale del festival di Sanremo si andava al bar. Dopo un pò a me prendeva sonno e mi addormentavo con la testa sul tavolino. Che fatica poi svegliarsi e ritornare a casa! Erano poche centinaia di metri me le gambe erano rigide...E faceva un freddo!!!

Leovi ha detto...

Bonito y entrañable post, en mi adolescencia vi esas películas.

MariCrea ha detto...

Questi film in bianco e nero che ogni tant ripassano in Tv ricordano un ?italia ormai lontana ma sono sempre divertenti con quella vena di ironia contadina...
grazie per il commento sul mio blog
Mari

Sandra M. ha detto...

Sono tornata a Brescello poco tempo fa. Non è difficle ritorvare le suggestioni create dagli scritti di Guareschi, sia pur con tutti gli inevitabili cambiamenti.
Ma com'è che , anche i film con i mitici Fernandel e Cervi, si possono vedere e vedere milioni di volte e son sempre meravigliosi?!

Felinità ha detto...

Che piccolo viaggio interessante e nostalgico,
eh si ci sono cose che fanno parte davvero della nostra memoria, che ci sono familiari, come questi film e questi attori. Ogni volta il rivederli ci porta indietro nel tempo e ci prende il cuore. E ogni volta non resistiamo, ci capitiamo per caso e alla fine ci strega ancora una volta. Un saluto felinissimo miao

Giada ha detto...

Ad essere rimasti nell'immaginario collettivo sono stati sicuramente i film, grazie a Fernandel e Gino Cervi, insostituibili in quei ruoli.
Varrebbe però la pena leggere anche i libri, per scoprire, come dicevamo l'altro giorno, un'atmosfera sottilmente diversa. Nelle pellicole prevale lo spirito del "vogliamoci tutti bene", nei libri non proprio. Condivido l'apprezzamento a Guareschi, è stato un grande.

nonnAnna ha detto...

Grazie per questo post e complimenti a Giada ed Antonella per le bellissime foto... mi avete fatto venire voglia di rivedere Peppone e Don Camillo e di visitare il mitico Brescello.
Un sereno fine settimana a tutti
nonnAnna

Costantino ha detto...

Antonella,grazie,assolutamente indimenticabili!

Viola,le ricordo tutte queste trasmissioni,in particolare la nonna del Corsaro Nero,con Anna Campori (la nonna),Villa (il Corsaro),Pietro de Vico (Nicolino) e Giulio Marchetti (Battista)!

Leovi,ciao,sono contento che anche nel tuo paese
quei film fossero conosciuti.

MariCrea,ciao,belli quei film in bianco e nero!
a presto.

Costantino ha detto...

Sandra,grazie per il tuo commento.
Secondo me quelle storie,quei film,sono bellissime favole,senza tempo,sempre giovani ed attuali.

Felinità,bellissimo il tuo commento;quelle storie prendono davvero il cuore!

Costantino ha detto...

Grazie Giada per le tue foto e per la tua "assistenza tecnica".
Effettivamente,film e libri presentano intonazioni sottilmente diverse;secondo me,nei film i due protagonisti creano con la loro bravura personaggi che superano la situazione contingente di quegli anni e rimangono attuali
sempre.
Ma il creatore dei due personaggi è stato Guareschi,un grande ed impavido scrittore!

ladynight ha detto...

Brescello...non conoscevo, ci farò un giro in camper, queste foto mi hanno incuriosita...un saluto :)

wawos ha detto...

Grazie per averci fatto ricordare quelle atmosfere magiche del lungometraggio. Mi associo indistintamente a tutto quanto espresso da chi mi ha preceduto nei commenti.

Ciao.

dony ha detto...

Mio padre e mio nonno erano due grandi estimatori di questi film, ai quali assistevo anch'io ogni volta con grande divertimento!
E' bellissimo vedere a colori immagini che nella mia memoria sono stampate in bianco e nero!
Dony

Pupottina ha detto...

ciao Costantino!
piacevano tanto anche a me Peppone e Don Camillo!!!
quel film lo conosco a memoria.... quante volte l'ho visto!!! invece adesso se ne vedono tanti, ma pochissimi lasciano il segno... poi non si guardano più e se ne cerca un altro.
la trovata delle statue nella piazza è stupenda!

Costantino ha detto...

Ladynight,ne vale la pena (anche gastronomicamente parlando).

Wawos,certo,atmosfere magiche.

Dony,ciao, in bianco e nero ma con inchiostro indelebile!

Pupottina,anche tu fan di Peppone e Don Camillo!

Michele ha detto...

personaggi indimenticabili, la mia infanzia con loro in tv, che bello!
buona notte Costantino
ciao Michele pianetatempolibero

il monticiano ha detto...

Sin dal primo film del duo Peppone -Don Camillo
iniziò la mia simpatia per loro e ammirazione per la bravura dei due interpreti.
Brescello ai tempi nostri ed a colori mi fa un effetto bellissimo.

Bblogger ha detto...

Non ho ancora visitato Brescello ma mi hai fatto venire voglia di farci una tappa, magari nel mio prossimo viaggio in camper alla riscoperta di paesi senza tempo come pare essere questo

bilibina ha detto...

Ciao Costantino, è tutto a posto grazie!!
Un abbraccio e buona domenica!
Carmen

Costantino ha detto...

Michele,ciao,personaggi indimenticabili!

Monticiano,grazie per essere passato,Cervi e Fernandel erano grandi!

Bblogger,un paese senza tempo da visitare.

Bilibina,buona domenica!

Nicolanondoc ha detto...

Erano troppo forti Peppone e Don Camillo.
Ti auguro una buona serata e grazie per i tuoi apprezzamenti sull'arte, un parere da esperto.

Rita B. ha detto...

Ciao Costantino! Favoloso Guareschi non solo per Peppone e Don Camillo ho letto altri suoi libri ,veramente divertenti!Brescello è qui poco distante da me ci sono stata piu' volte!Bello questo tuo post che mi risulta famigliare! Bacioni bozzolesi e "Brescellesi" si dira' cosi'? Mah!:))))

Carmen ha detto...

Anche io sono fra quelli che si sono divertiti seguendo le avventure di Peppone e Don Camillo, sia attraverso i libri di Guareschi che guardando i film magnificamente interpretati da Cervi e Fernandel. Non conosco Brescello, mi hai fatto venire voglia di andarci. Magnifiche le foto, complimenti a Giada abilissima anche nel ruolo di fotografa!

maresco martini ha detto...

Io con la mia famiglia l'abbiamo vissuto quel periodo. tutte le volte che mio padre cercava un podere migliore a mezzadria,e i proprietari chiedevano informazione dal prete gli diceva: brave persone ma comunisti. Poi alla richiesta di un podere al proprietario , che interessava la famiglia e tutti le dissero la stessa cosa bravissimi lavoratori, brava gente, il prete: comunisti.
Il proprietario era venuto in moto con un cugino le domandò, te che faresti. TI garba la famiglia? si ma sono comunisti. IL cugino disse ho io un sono comunista? fù così che tornammo in un podere migliore.

Costantino ha detto...

Ciao Rita,immaginavo che conoscessi Brescello,a te vicina!

Carmen, due formidabili interpreti Gino Cervi e Fernandel.

Grazie Maresco Martini per il tuo contributo.

TuristadiMestiere ha detto...

non ho mai letto nulla di Guareschi, ma ho visto i film. Quando qualche sera sono giù di tono e facendo zapping trovo un Peppone e Don Camillo, mi soffermo volentieri, per ritrovare il buonumore (idem con i film di Totò!)

Baol ha detto...

Adoravo i film di Peppone e Don Camillo con Gino Cervi e Fernandel, grazie :)

✿ Elena ✿ ha detto...

Li guardo volentieri i film di Peppone e Don Camillo: che bello che sei stato nella loro città!
Baci Baci

ELAINE ERIG ha detto...

Full of grace, humor, good feelings!

gianna ha detto...

ciao Costantino
vorrei ringraziarti per la visita fatta al mio blog e per l'apprezzamento che hai espresso per i miei lavori :)
Inoltre visitando il tuo blog ho costatato un'espressione chiara e stimolante nel rievocare immagini e personaggi di un tempo passato ( Peppone e Don Camillo) che mi hanno accompagnato divertendomi.

zicin ha detto...

Che belle foto...un magnifico reportage... complimenti!!!
Ho visto tutti i film trasmessi di Peppone e Don Camillo, ma non ho mai letto un libro di Guaresci.
Un caro saluto

Costantino ha detto...

Turista,Baol,Elena,Elaine,Gianna,Zicin,grazie per essere passati,e per avere apprezzato
la mia piccola rievocazione degli anni cinquanta,così complessi,attraverso le opere di
Guareschi e la bravura e simpatia di Gino Cervi e Fernabdel.

lartedinadia ha detto...

Costantino, se davvero verrai a San Donato Milanese in occasione della mostra del socio ASDA Nunzio Nappi, dai ti faccio fare un giro della città.
Ho postato la sequenza fotografica di un restauro che ho eseguito: mi piacerebbe avere il tuo parere.
Ciaooooooooooooooo
Nadia

Gabry ha detto...

Rivedo questi film sempre molto volentieri, mia mamma non si stanca mai e conosce tutte le battute, sono mitici!
Mi ha fatto molto piacere vedere le foto
un caro saluto Gabry

Francesca ha detto...

Ciao Costantino, grazie per la visita nel mio blog. Cari saluti anche a tua figlia Giada.

Costantino ha detto...

Grazie Nadia,verrà il giorno!
Gabry,come ha ragione la tua mamma,sono film mitici!
Francesca,grazie di essere passata,ciao!

Costantino ha detto...

Un po'in ritardo ,ma grazie tantissime a NonnAnna
per il commento ed i complimenti,a presto a leggere le tue bellissime favole!

Farfallalegger@ ha detto...

Io sono cresciuta con questi film, alcuni anni fa li ho registrati in modo da potermeli rivedere...Una bella ed interessante gita, complimenti!

MALU' ha detto...

Ciao Costantino!!!

Anch'io ho sempre amato quei due personaggi così pieni di emilianità!

Pensa che anni e anni fa, mio figlio che allora aveva 8 anni, si era ammalato e in casa non avevo libri nuovi da dargli da leggere... guardai nella libreria e vidi uno dei romanzi di Peppone e Don Camillo.... glielo diedi... Si divertì un mondo e dovetti acquistargli tutti i libri su di loro!!

Nei film poi c'è il mio conterraneo il bolognesissimo Gino Cervi... Poco tempo fa sono riuscita a scaricare da e Mule un suo film che cercavo la tanto: "Il Cardinal Lambertini"... me lo sono già visto 3 volte!!

Sono attori di cui si è perso lo stampo!!

Serena notte!!

Maria Luisa!!

riri ha detto...

Solo un saluto.

lina ha detto...

Costantino tutto ok? Ciaoo

Costantino ha detto...

Lina,ciao e buona domenica.(blogger credo che adesso funzioni bene).

Sette Passi ha detto...

Due icone che hanno fatto la storia del cinema, due personaggi ironici, e nel contempo ancora attuali.Grazie di essere passato a trovarmi.

Mª Carmen ha detto...

Hola amigo, bonitas imágenes, muy interesantes .Un placer conocer todos esos lugares.Un abrazo.

Costantino ha detto...

Grazie Maria Luisa,ricordo la formidabile interpretazione di Cervi ne"il Cardinale Lambertini".

Riri,buona domenica e buona settimana.

Sette Passi,certo hanno un posticino nella storia del cinema.

M Carmen,grazie!

Carla, i colori...pensieri della mia mente. ha detto...

Non ho ancora visto Brescello, ma questo tuo reportage è validissimo.
Mio marito invece lo ha visitato e conserva anche lui una foto con la statua di Peppone.
ciaoo Costantino

giacy.nta ha detto...

Ciao, Costantino. Grazie per questo bel post. Mi piace molto ritrovare i luoghi dei personaggi letterari. :-)))

Erika ha detto...

Che belli quei film! Faceva piacere rivederli anche tante volte. Mi piacerebbe fare un giro in questo paesino.
Buona settimana.

Gabry ha detto...

Ancora oggi quando ritrasmettono i films di Peppone e Don Camillo non me li perdo mai....

Grazie Costantino per le tue parole di conforto in questo momento di tristezza.... un abbraccio!

Mirta - Luce nel cuore ha detto...

Io ho visto recentemente questi film, que sono veramente divertenti e sani. Le tue foto sono molto belle. Un carissimo saluto

cristina ha detto...

Ciao Costantino..è interessantissimo il tuo blog...
grazie delle visite...ho gradito molto! :-)))

Costantino ha detto...

Grazie Carla,Giacy.nta,Erika,Gabry,Mirta,Cristina,
grazie per i Vostri commenti.

(Carla,complimenti per il viaggio a Budapest!).

CLACLA ha detto...

ciao Costantino sono Clacla, che piacere visitare il tuo blog, grazie della visita! a presto!!

Carmine Volpe ha detto...

sono personaggi di fantasia ma che sono entrati nle cuori di tutti come se fossero veri, io li ricordo quelli anni e peppone e un fernandel ce l'avevo tutti :-)

Costantino ha detto...

Benvenuta Clacla,a presto!

Ciao Carmine,dici bene,hanno fatto epoca e sono entrati nel cuore di tutti.

Lady Boheme ha detto...

Complimenti per il blog e per questo post splendido, adoro Peppone e don Camillo, gli eterni, simpaticissimi rivali!!! Le immagini di Brescello sono fantastiche!!! Complimenti per tutto e grazie della gentile visita, un abbraccio

Costantino ha detto...

Grazie Lady Boheme,benvenuta.

Sara ha detto...

Ora che me lo hai ricordato.. ci devo davvero andare!!
Grazie!!!

Sara ha detto...

Appena puoi passa da me!

Gina ha detto...

Che bel blog,e che bella Brescello complimenti.
Grazie per la visita un abbraccio.

federica ha detto...

FILM INTRAMONTABILI....
GRAZIE PER IL TUO SALUTO MI HA FATTO TANTO PIACERE!!!
FEDE :)

Costantino ha detto...

Un GRAZIE tutto maiuscolo a Sara, un benvenuto a
Gina,un bentornata al mondo dei blog a Federica!

dandelion67 ha detto...

Buongiorno Costantino e bentrovato..li ho visti anch'io questi film...molto diretti e composti da un mix di ironia e saggezza che spiazzano a volte, ma lasciano molto dentro..il cinema come lo vorrei..complimenti per il Tuo blog..a presto..
Dandelìon

Costantino ha detto...

Dandelion67, un benvenuto!

riri ha detto...

Buon fine settimana-

Costantino ha detto...

Un grazie a Farfalleggera,il cui commento
(potenza di blogger) mi è giunto solo ora,ed un buon week end a Riri.

RobbyRoby ha detto...

grande don camillo e l'onorevole Peppone.
Io non mi stanco mai di vedere i film.

Soffio ha detto...

TAnte volte sono andato a Brescello da Modena, anche in bici. Tanti anni fa era tutto uguale al film, oggi qualcosa è cambiato. I film credo di averli visti più volte. Per quelli della mia età non è solo film ma anche realtà vissuta tante volte. Grazie per le foto.
A lato segnalo il grande Cervi in Maigret. Ho letto tutti i libri più volte evisti tutti gli sceneggiati più volte. Mi aiuta a rasserenermi