venerdì 13 febbraio 2015

Valduggia: un paese, un grande pittore.


Quante volte capita di transitare accanto ad un centro abitato e proseguire senza fermarsi perché "lì non c'è niente di importante da vedere"!
Giudizio quasi sempre  avventato.


Valduggia, nella Bassa Valsesia, dedica una via, una piazza, un monumento al grande pittore Gaudenzio Ferrari, il  più illustre dei suoi concittadini, che qui nacque nel 1471.
Le sue opere sono racchiuse in importanti Musei di tutto l'orbe terracqueo, ed i suoi affreschi troneggiano in molte chiese dell'Italia del Nord.



Potete entrare, qui a Valduggia, nella Chiesa di San Giorgio ad ammirare una "Natività", attribuita  a lui o alla sua scuola, oltre ad un polittico di Bernardino Lanino, forse il migliore tra i suoi allievi.


E, se alzate lo sguardo, incontrerete il Monte Fenera , con il suo Parco Naturale.
Ma anche i boschi della "Soliva" dove papà Gaudenzio portava, con la vecchia giardinetta belvedere, il piccolo Costantino a cercare funghi porcini. 


43 commenti:

Luigi ha detto...

io sono letteralmente innamorato della Valsesia Costantino; nasconde grandi tesori tutti da esplorare!!!

Arianna ha detto...

Davvero interessante, son corsa subito a cercare notizie di questo artista! Ciao, Arianna

Carla, i colori...pensieri della mia mente. ha detto...

sempre paicevole ammirare e gustare luoghi così suggestivi. ciao Costantino

Farfalla Legger@ ha detto...

Fotografie favolose accompagnate da descrizioni altrettanto favolose.... Abbraccio

Tomaso ha detto...

Caro Costantino, grazie di avermi fatto conoscere questo interessante luogo e un vero artista.
Ciao e buona serata caro amico.
Tomaso

mari da solcare ha detto...

Foto davvero belle. Grazie della segnalazione. Buon fine settimana.

nonno enio ha detto...

un luogo interessante caro Costantino e tuy ce lo hai illustrato sapientemente... nominandoci anche il pittore che ai più è sconosciuto. Pensa che al mio paese abbiamo tra l'altro un pittore scultore: Franceschelli Giovanni che ha fatto opere mirabili, ma che nessuno conosce... gli hanno dedicato anche una via!!!!!

Grazia ha detto...

Un altro luogo che non conoscevo, un altro viaggio di scoperta da fare!

SARA ha detto...

Ciao Costantino,è vero capita di passare in paesini che sembrano senza importanza poi nascondono dei veri capolavori.grazie di averlo fatto conoscere.un caro saluto nonna di Sara ginna.

Sara ha detto...

Sono sempre speciali le tue segnalazioni, potresti scrivere una guida turistica per chi cerca itinerari inediti.

S. Oró ha detto...

Fantásticas fotos, gracias por compartir y enseñarnos estos maravillosos lugares. Un saludo.

il monticiano ha detto...

Hai mille e più volte ragione.
Ci si sofferma su cose inutili e si perde la bellezza della vera arte.

Marina Fligueira ha detto...

¡Hola, Costantino!!!

Veo que también esta el paisaje nevado por esos lares arte añeja pero bella muy bella.

¿Que tal las setas, estaban buenas?
Ya mi lo contarás cuando puedas...
Ha sido un enorme placer pasar por tu casa aunque está un tanto fría... por la nevada, pero aquí esta nuestro calor para calentarla.
te dejo mi gratitud y mi estima siempre.
Un abrazo y feliz semana.

Ambra ha detto...

Che angolo stupendo questo dell'ultima foto! Ed è vero quello che dici, in ogni villaggio o cittadina c'è sempre qualcosa da vedere. E' questo che fa prezioso il nostro Paese.

Gianna Ferri ha detto...

Eri in ottima compagnia a cercare funghi...

Saray ha detto...

L'Italia ha tantissimi piccoli tesori da scoprire. Le foto sono bellissime adoro questi posti. Buona serata ^_^

Marshall ha detto...

Ciao Costantino, conosco un pò la Valsesia ma non Valduggia: quando mi capiterà di passare da quelle parti mi fermerò sicuramente. Belle le foto!

mimosa49 ha detto...

Queste foto sono splendide. La prima e l'ultima sembrano dei dipinti.
Buona serata!

Luisa Napolitano ha detto...

ciao! Bel post e bel blog... mi sono appena iscritta! (n.359)

Ho da poco aperto anche io un blog, vuoi passare a dargli un'occhiata?

www.luisanapolitano88.blogspot.it

Cinzia ha detto...

Che belli questi posticini....e mi piace venirne a conoscenza attraverso i blogs...solo in questo modo li vieni a conoscere e forse, chissà, un giorno anche visitarli!
Cinzia

Beatris ha detto...

Bellissime e suggestive immagini!
Buona giornata da Beatris

Bruna ha detto...

Caro Costantino è un piacere visitare il tuo blog.
Parli sempre di località che non conosco, arricchendo i tuoi post con foto molto belle. Non conosco questo pittore ma lo cercherò in google perchè mi incuriosisce..
Ti mando un amichevole abbraccio. Bruna. ciaooo

Francesca ha detto...

Ultimamente mi sono data anch'io alla ricerca di posti meno conosciuti che danno invece tante sorprese.
Grazie per averci fatto conoscere questo luogo.
Notte Costantino...

Elio ha detto...

Certo che venendo da te si conoscono molte cose. Sinceramente questo paese non l'avevo mai sentito nominare e quindi tanto meno posso conoscerlo. Ci dai voglia di andarci e fermarcisi qualche giorno. Ciao Costantino, buon WE.

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Luoghi suggestivi!
Saluti a presto

Costantino ha detto...

Buona e radiosa domenica a tutti Voi che passate di qui!

Arianna Marangonzin ha detto...

Bellissimi luoghi, grazie e buona serata!

carmen ha detto...

Ciao Costantino, non conoscevo questo pittore…e hai ragione: molti piccoli centri nascondono tesori inaspettati!
Buona settimana
Carmen

Carmine Volpe ha detto...

devo dire che non conoscevo quest'artista a volta ci si dedica a pochi nomi invece il panorama dell'arte è molto più vario

carla family ha detto...

Praticamente sono a casa mia (quasi)
Che piacere scoprire che questi luoghi vengono apprezzati.
Un Grazie sentito

Rakel ha detto...

Ciao Costantino, grazie a te vengo a conoscenza di un altro pezzettino d'Italia.
Favoloso il luogo dove il tuo papà ti portava a raccogliere funghi.

Buonanotte Rakel

Magia da Inês ha detto...

هჱ⊱
Gostei das fotos e das informações.

Ótima quarta-feira!
Beijinhos do Brasil.

ه°·✿✿

Pietrincanto ha detto...

Ciao Costantino nn sono mai stata li ma grazie alle foto sicuramente sono dei luoghi incantevoli

Paola ha detto...

Concordo, infatti talune volte, vuoi per la fretta o per la distrazione, si sorvolano luoghi piacevoli, suggestivi e ricchi di storia.
E come tuo solito ingolosisci la curiosità di visitare questi luoghi :-)
Ciao Costantino un abbraccio!!!

Censorina ha detto...

Nella mia chiesa parrocchiale abbiamo una pala di Gaudenzio Ferrari raffigurante i santo Pietro e Paolo. Non sapevo che fosse di Valduggia. Grazie.

Magia da Inês ha detto...

ه°·✿

Ótimo mês de Março!!!
Ótima semana!
Beijinhos do Brasil.
♪♬♫° ·.

Sari ha detto...

A saper guardare il bello lo si trova ovunque. Qui mostri quanto questo sia vero e, come sempre, stuzzichi la voglia di andare a vedere di persona quanto ci proponi.

Ninfa ha detto...

Confesso la mia ignoranza, non conoscevo questo pittore, ma d'ora in poi terrò gli occhi aperti...chissà che non mi imbatta in qualche sua opera!
Il consiglio ad andare alla scoperta di luoghi che lì per lì non sembrano custodire granchè è ottima, Costantino...e dalle foto si vede che avevi ragione. Mi piace moltissimo la foto col ruscelletto, deve essere proprio bella la Valsesia. E quei boschi dove andavi a cercar porcini accompagnato da tuo babbo...sai che per un attimo quella omonìmia mi ha spiazzato? Ciao, Costantino!

Costantino ha detto...

buona domenica a tutte/i voi che passate di qui, e buon 8 marzo a tutte le blogger!

Costantino ha detto...

Un grazie, come di consueto , a giada, per l'impaginazione ( e non solo) di questo post.

Alessandra ha detto...

Hai ragione, Costantino! C'è sempre qualcosa di bello e speciale da vedere in ogni luogo che si visita!

Rakel ha detto...

Buona settimana
Rakel

Sciarada ha detto...

Che bella Valduggia, dai tuoi scatti si avverte un'atmosfera calda e avvolgente !
Un abbraccio Costantino !