giovedì 15 gennaio 2015

A Nizza, cinquantasette anni dopo

Questo post è, a modo suo, il seguito di Gnisin, che potete leggere qui.




Al mattino raggiungo Lucéram, paese medievale stretto attorno alla Chiesa di Santa Margherita, e dominato dalla vetta di Pietra Cava.  E' il borgo dei presepi e del Natale.


Ed eccomi a mezzogiorno, più di cinquantasette anni dopo, a Nizza, in Place Massena.
E' una giornata piovosa, ma tiepida, di dicembre. Non mi spaventano i nuvoloni neri che dominano là in fondo il cielo sopra l'aeroporto.




Raggiungo il lungomare, scendo in spiaggia e mi diverto, come un tempo, ad attendere le onde e a tirarmi indietro un attimo prima che arrivino ai miei piedi.
Arrivo al luogo di partenza del trenino, per un giro veloce che lambisce tutti i luoghi illustri della città, ed ascolto con le cuffie, la storia, un po' "francesizzata", di Nizza e dei suoi monumenti.

Si sale fino al colle dove un tempo svettava il Castello. Il panorama, da lassù, è tra i più belli.
Un ultimo fiorellino di bouganville resiste timido alle prime temperie d'inverno.

Entro al Mc Donald a bermi un caffè e ad attendere l'orario per il ritorno.
E quando salgo in pullman: "Addio Gnisin, non aspettarmi, sto diventando vecchio, perdo la voglia di viaggiare. Non tornerò più".

"Arrivederci Custantin, in altro luogo, forse un giorno..."


53 commenti:

chicchina ha detto...

Tante le cose da vedere,tanti i sogni,forse lasciati a lungo in fondo a qualche cassetto,bello quando possiamo realizzarne qualcuno,ma poi,senza malinconia aggiornare l'album dei ricordi.Ciao Costantino.

Ambra ha detto...

C'è malinconia nelle tue righe. Per comprendere, sono andata a leggermi il post precedente di cui rappresenta il seguito e che mi ero persa. E allora si capisce quella vaga malinconia, che nasce dal rimpianto di un mondo e un tempo ormai spariti.

Anna Bernasconi ha detto...

Non mi era mai venuto in mente che si potesse dare l'addio ad un luogo... Che tristezza mi è venuta! Ma poi penso che esserci stati, esserne rimasti affascinati e magari anche esserci tornati è già bello.
Chi s'accontenta, a volte, gode!

carmen ha detto...

Ciao Costantino, ho letto l'altro post per capire meglio..sai, è capitato anche a me di tornare in una città che avevo visitato anni fa e di non trovare l'atmosfera che mi aveva colpito…era tutto cambiato o, forse, ero cambiata io…buona serata!!

Grazia ha detto...

È già bello che tu ci sia tornato e abbia provato la stessa emozione!

Gladys ha detto...

Hola amigo que bonito lugar hermosas imágenes, gracias por darnos a conocer lugares tan bello.

Un gran abrazo que tengas un hermoso fin de semana.

il monticiano ha detto...

Evidentemente la nostalgia di rivedere qei luoghi così belli ti ha assalito e,comunque, io penso ne sia valsa la pena. Ricordi di tal genere non svaniiscono mai.

Marina Fligueira ha detto...

¡Hola Costantino!!!

Se ve un bello pueblo a la par de montaña, saludable sin duda. Luego el mar bravucón y el cielo nuboso que no invita precisamente a mojarse ni los pies.

Pero debe traerte recuerdos hermosos el paseo por esos lares.
Y nada de viejo eh.
Gracias por este bonito y entretenido pogs.

Ha sido un placer pasar por tu casa virtual.
Te dejo mi gratitud mi estima y mi abrazo.
Se muy muy feliz.

SARA ha detto...

Che bei ricordi,anche se leggendoti
mi è salita un po di tristezza.un caro abbraccio nonna di Sara gianna

Alessandra ha detto...

Mi dà sempre delle sensazioni particolari ritornare in luoghi visti tantissimi anni prima....riaffiorano ricordi....e un po' di nostalgia..

Bruna ha detto...

Caro Costantino, è sempre molto piacevole il tuo blog. Però in questo bel Post non mi sono piaciute le ultime parole. Ma come, tu vecchio?? Ma dài!!!
Ti aspetto nel mio modesto salotto. Bruna. ciaoooo

S. Oró ha detto...

Qué lugares más bonitos, ya que no puedo verlos in situ, los veo a través de tus fotos. Saludos.

Arianna ha detto...

Non lasciarti abbattere dall'età! Un po' triste ma piacevole...ciao, Arianna

Leovi Leovi ha detto...

Bellissime foto, bella spiaggia !!

Bruna ha detto...

Grazie Costantino, ho gradito molto la tua visita. Bruna. ciaoooo

mari da solcare ha detto...

Post e foto intrisi di tenera bellezza. Grazie.

Patzy ha detto...

Ciao Costantino. I tuoi scritti sono sempre fatti con certa nostalgia. Mi sembra che sei un romantico...é bello leggerti, tu porti la tua emozione ai tuoi testi! Abbracci.

Carmine Volpe ha detto...

che brutte nuvole all'orizzonte, ricordo benissimo il post precedente, penso sia stato positivo, bisogna ritornare per rivedere anche le proprie emozioni di vita

Ninfa ha detto...

Ho letto il racconto "tutto intero" e mi è piaciuto molto: apprezzo sempre il tuo stile, asciutto e poetico, ma questo racconto su Nizza mi ha toccato in modo particolare. Penso come doveva essere grande l'emozione di te bambino quando hai visitato una città straniera e i parenti per la prima volta e le sensazioni del tornarci dopo tanti anni. E' bello che tu abbia ritrovato un momento di divertimento come allora, ma tutto è ormai diverso...Quando ho letto il tuo pensiero mentre salivi sul pullman ho pensato ai miei che, ormai molto anziani,non riusciranno probabilmente più a rivedere un luogo a loro molto caro. Così è la vita, ciao Costantino.

@enio ha detto...

io a Nizza ci sono passato durante il mio viaggio di nozze nel 1971 e arrivavo da Montecarlo dove avevo fatto 6 giorni al mare.Ricordo che c'era un "festival" ma non ricordo di cosa!

Elio ha detto...

Peccato che Nizza sia diventata francese perché avrei avuto il territorio italiano un po' più vicino (lol).
Lasciamo i rimpianti dietro le spalle e guardiamo al futuro. Io non lo vedrò sicuramente, ma un giorno esisterà un'Europa come si deve, unica ed unita. Non come oggi dove ogni Stato tira la carretta dalla sua parte. Complimenti a Giada per il premio. Buon fine settimana.

Audrey Borderline ha detto...

Ciao Costantino,
quante cose belle hai vissuto e rivissuto. Tra le tue parole traspare gioia e malinconia al contempo.Buon fine settimana a prestissimo :D

mimosa49 ha detto...

La malinconia appartiene a tutti noi. E' un rimpianto per un tempo e luoghi che non ci appartengono più.
Belle le foto e le parole. La chiusa è poetica.
Buon pomeriggio

Stefyp. ha detto...

Ciao Costantino, ho letto con piacere e con un sorriso questo tuo racconto, perchè anche a me è capitato qualcosa di simile proprio i primi di quest'anno. Ho avuto l'occasione di ritrovare e salutare Nizza dopo ben quarant'anni e capisco le tue sensazioni, le tue emozioni, il mare ... i ricordi passati ... lo spirito di allora.... Per me è stato solo un giorno perchè ero solo di passaggio, ma è stato comunque bellissimo, forse un po' di nostalgia per il tempo passato, ma sono grata alla vita che me ne ha dato ancora l'opportunità. Un caro saluto, buona domenica Stefania

Cinzia ha detto...

Costantino....non si deve mai perdere la voglia di viaggiare!!! E' una delle cose più belle!!!
Pensaci.
Cinzia

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Sicuramente ti ha trasmesso forti emozioni.
Serena domenica.

Jane ha detto...

Sono tornata a leggere 'Gnisin' , e devo dirti che anche a me capita di tornare in posti conosciuti da piccola e non ritrovarmici per niente . Un post che mi ha fatto venire un po di malinconia. Abbraccio.


Costantino ha detto...

Aria da neve qui nel Novarese, un grazie ed un saluto a tutte/i Voi!

Rakel ha detto...

Molte volte il ricordo è migliore della nuova realtà.
Passa il tempo e la malinconia si fa sentire.
Buon fine settimana
Rakel

Francesca ha detto...

Piacevoli ricordi che tu sai trasmettere bene come sempre.
Un abbraccio!

Costantino ha detto...

Grazie, buona domenica!

Mª Carmen ha detto...

Bonita entrada llena de añoranza, La imagen preciosa. Abrazosss.

Nyce Pinto. ha detto...

Olá Constatino, que linda postagem! Lugar belíssimo! Quanto a voltar ou não, nos sempre voltamos...nem que seja em pensamento! Um abraço e feliz semana...

Bruna ha detto...

Costantinoooooo che fai, non ti si vede da tanto!!!
spero tutto bene e se ne avrai voglia, un salutino nel mio modesto salotto, mi farebbe piacere riceverlo. Bruna. ciaooooooo

Lina-solopoesie ha detto...

Costantino e già tanto che tu ci sia tornato. Ti sei emozionato tu nel rivere quei luoghi da te tanto amati e ci hai fatto emozionare noi dopo aver letto questo post . Buon fine settimana e felice domenica . Lina

Costantino ha detto...

Grazie a tutti Voiche siete passati di qui, buona domenica!

Sari ha detto...

A noi giovani di ieri, non manca il rimpianto per i luoghi amati nel passato e neppure quelli che non siamo riusciti a raggiungere.
Buona domenica.

Kasioles ha detto...

No pierdas nunca el deseo de viajar, nunca sabemos si podemos volver, si te ha gustado tanto, si has disfrutado con ese paseo, con las bellas vistas que se ven desde esa alta colina, del mar y del encanto de ese pueblo medieval, puede que de nuevo se te presente la ocasión de viajar y quieras regresar a él otra vez.
Agradezco tu visita a mi blog y me alegro de que te guste la cocina española, yo también disfruto con muchos platos italianos.
Saludos y buena semana.
Kasioles

Franziska ha detto...

Es siempre placentero abrir un nuevo camino de conocimiento entre seres que, es muy probable, nunca lleguemos a conocernos personalmente pero que, poco a poco, vamos viendo su alma, su vida, sus recuerdos.

Un abrazo. Franziska

Glicine61 - Giovanna Faro ha detto...

I ricordi, la nostalgia che inondano l'anima nel passare del tempo. Grazie per la visita e buone giornate!

Marina Fligueira ha detto...

¡Hola, Costantino!!!

¡Ciao, Costantino!!!

Qui venne anche la neve e con forza, un metro di spessore. L'ondata di freddo polare è arrivato in molte parti del mondo, ma esso diminuisce. Grazie a Dios.

Te lascio la mia gratitudine e il mio apprezzamento.A abbraccio e fu molto molto felice.







Por aquí también llegaron las nevadas y con fuerza, un metro de espesor. La ola de frío polar llegó a muchos lugares del mundo, pero va remitiendo. Gracias a Dios.

Te dejo mi gratitud y mi estima.
Un abrazo y se muy muy feliz.

l'alternativa ha detto...

Ho letto anche l'altro post e riesco a capire la tua malinconia che è diventata anche la mia. E' la vita carissimo Costantino e la ruota gira, gira, gira...........
Emi

victoria ha detto...

Este año como cada año, nuestro tren parara en alguna estación, depende de cada uno de nosotros dejar ir a la tristezas, miedos, frustraciones, malos momentos, desamor. Agradece a cada uno de ellos.. su compañía y sus enseñanzas, aunque hayan sido dolorosas, déjalos ir, déjalos bajar de este tren. Deseo que en esta parada, a tu tren suban miles de bendiciones, sueños alcanzables, amor, abundancia, fuerza y determinación para seguir tu viaje.
Hoy en mi vagón quedaran puestos desocupados y espero te sientes a mi lado para compartir junt@s este nuevo viaje. FELIZ NUEVO COMIENZO EN ESTE AÑO 2015!!!

Rakel ha detto...

Ciao Costantino, passo per lasciarti un saluto
Rakel

Rakel ha detto...

Ciao Costantino, passo per lasciarti un saluto
Rakel

Cassandra La Veggente ha detto...

Mare d'inverno è sublime nella malinconia dei suoi argenti.

Cassandra

Leovi - La Fotografía Efectista Abstracta ha detto...

Amo questa bellissima città! Belle foto !!

Luisa Napolitano ha detto...

ma...che belle foto!

roby1984it ha detto...

ci sono stato alcuni anni fa! :)
bellissima città

stefania ha detto...

che meraviglia! Ti aspetto da me.

Mirta Luce nel cuore ha detto...

╔══════ ೋღღೋ ══════╗
║░░BUON INIZIO SETTIMANA ░░║
╚══════ ೋღღೋ ══════╝


╔══════ ೋღღೋ ══════╗
║░░¡¡ FELIZ SEMANA! ░░║
╚══════ ೋღღೋ ══════╝

♥♥ Un abbraccio per te! ★ೋღ♥ღೋLuce nel cuore

______$$$$$$_$$`
___$$__$$$$$$$$__$$$$$$
___$$$$__$$$$__$$$$____$$
___$$$$$$$$__$$$$$$_____$$
____$$$$$$__$$$$$$$$$___$$
__$$$$$$$$$__$$$$$$$$$$$$
__$$$$$$__$$__$$$$$$$$_$$
____$$$$$__$$__$$$$$$_$$$$
____$$$$$$$$$$$_____$$$$$
_____$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$
____`$_$$$$$$$$__$$$$$$$$$$
____$$$`__$$$$$__$$$$$$$$$
____$$$$`_________$$$$$$
______$$ ______
_______`$$ __
_________$$`_____
__________`$$` ______
____________$$
_____$$$$$$$$$$ _______
___$$$$$$$$$$_$$ __-
_$$$$____$$___$$` ______
$$$$$__$$_____$$__$$$$
$$$$$$$______`$$_$$$$$$
$$$$__________$$$_____$
$$___________` $$____$$
_____$$$_____$$`___$$$$
___$$$$$$___$$__$$$$$$
__$$$$$$$$_$$_$$___$$$
_$$$____$$$$_$$__$$$$
__$$_____$$_$$$$$$$
___$______`$$
___________$$ __
____________$$`
___________`$$ _ ¡Un abrazo para ti! ★ೋღ♥ღೋLuce nel cuore

red ha detto...

È sempre bellissimo leggere ciò che scrivi. Manco da un po' e mi sembra che il tuo modo di scrivere, di raccontare, sia cambiato, è più struggente, sembra che tu scriva sorridendo. Ho letto tutti i post che avevo lasciato indietro, bellissimi, coinvolgenti, pieni di meraviglie come i talenti di Giada... e ho deciso di scrivere sotto questo tuo breve, vivissimo ritratto di una città che significa molto per me. Mi ha commosso quello che hai scritto. È come se avessi sfiorato, solo sfiorato, una superficie d'acqua cristallina e immobile, facendola tremare. I miei ricordi hanno assorbito quel tremore dolcissimo e li ho sentiti intatti. Porto via con me il colore sorprendente di quel fiore di bouganville...quando sono arrivata a lui, nella lettura, mi sono ritrovata lassù. Grazie, un forte abbraccio.

Costantino ha detto...

Una grande emozione tornare a Nizza, vincendo la paura di chi, calpestandone il suolo, teme di calpestare anche i ricordi.