venerdì 8 novembre 2013

All' Università

Millenovecentosettanta.
Da poco erano finiti i Mondiali di calcio in Messico, quelli di Mazzola e Rivera.
Dovevo iscrivermi all'Università.
Mio padre era perplesso, ma Michè, il contadino molto vecchio e  quindi molto saggio, lo tranquillizzò : "Secondo me Costantino farà una fatica santa a trovare l'ingresso della Scuola, abituato com'è a praticare soltanto le rogge dei prati ed i sentieri del bosco lungo il Sizzone. Ma, una volta varcato il portone giusto, il più sarà stato fatto".
E così fu. Un vero incubo per quel ragazzino col vestito della festa trovare la retta via, poco più di cento metri, che separava Piazza Duomo da Via Festa del Perdono.
Il resto fu più agevole.

Mio padre tornò a fare il vivaista di barbatelle, ma  una volta mi volle accompagnare perchè desiderava  vedere il Duomo.

Quando mi laureai, glielo dissi solo  la sera dopo. Mi diede una pacca sulla spalla e mi regalò una bicicletta con il cambio e la moltiplica. Con un sospiro di rimpianto, per le ottantamila lire che gli era costata.

Quasi non ci accorgemmo che, in quei pochi anni, il mondo era cambiato.

 Io con il cappello della Facoltà di Giurisprudenza

74 commenti:

Costantino ha detto...

La foto è del 1971.

unrosetoinviacerreto ha detto...

Mi complimento con te, perchè sei riuscito a trovare la porta giusta nonostante che alle tue spalle non ci fossero molti incentivi famigliari.
Ciao e buon fine settimana

Giuseppe ha detto...

Senza dubbio, disciplina e buona volontà fanno parte del tuo bagaglio.

Rosa ha detto...

ciao Costantino complimenti, volere e' potere, grazie per questo bel racconto, sono sempre molto emozionanti gli episodi che scrivi della tua vita, ciao a presto rosa, buon week end

Fabipasticcio ha detto...

penso che i cambiamenti di quegli anni non siano poi così dissimili da questi dei nostri anni, solo si avevano occhi più incantati per guardare il futuro. Adesso è facile trovare disincanto e disillusione, mentre i ventanni dovrebbero ancora essere l'età della follia nel senso più filosofico del termine, della conoscenza, dell'inosabile pensato e percorso. Mi piace moltissimo il tono delicato e un pizzico nostalgico dei racconti dei tuoi ricordi
A rileggerci presto

Elena ha detto...

che bello che sei riuscito in una cosa desiderata! l'impegno premia sempre!
Baci Baci

Francesca ha detto...

Sei un bel giovincello:) Questi sono i ricordi più belli. Il ricordo del padre e le soddisfazioni che hai dato in famiglia.
Ciao Costantino ti abbraccio!

Carmine Volpe ha detto...

che bel ricordo, la conquista della scolarizzaione superiore di una generazione è stata una cosa importante

Antonella S. ha detto...

Ciao Costantino, è vero una volta imboccata la porta giusta il resto viene da sè. Mi hai ricordato il mio primo anno di università...quanta ansia in quella Milano sconosciuta!
Mi piace tantissimo il tuo modo di raccontarti.

Ti auguro un buon fine settimana, a presto.
Antonella

SARA ha detto...

Ciao Costantino bei ricordi e quanti cambiamenti,grazie per renderci partecipi,ti auguro un buon sabato e domenica a te e alla tua famiglia.nonna di Sara gianna.

SARA ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Ambra ha detto...

Bravo Costantino. Sei riuscito a superare le timidezze di chi non è abituato alla città, nonostante la tua giovane età. Mi piace come parli di tuo padre, l'avevo notato già altre volte, si sente rispetto e un affetto profondo.

Ilca ha detto...

Olá Costantino,
Que bela recordação desse momento tão importante de sua vida! Comovente o seu relato. Gostei muito de conhecer um pouco mais de você. Obrigada por partilhar!
Grata pelas palavras deixadas no meu blog. Grazie!
Abraccio, mio amico.

Tiziano ha detto...

Ricordi indelebili
ciao buona serata

Enrico ha detto...

Fai te! Che bei tempi!

Ma ora è il mio turno ;) io sono a Genova e studio Scienze Ambientali! Ho appena iniziato, e il primo giorno (quello del test d'ingresso) anche io ero parecchio disorientato! :P
A presto ;)

Silvia ha detto...

Complimenti, la laurea è sempre un gran traguardo. Soprattutto se non hai avuto un grande appoggio da parte della tua famiglia. Io purtroppo non mi sono laureata e ho abbandonato l'università dopo due anni di studi, è uno dei miei più grandi rimpianti.

Giancarlo ha detto...

Un felice fine settimana a Te...ciao

Mariella ha detto...

Me la ricordo molto bene quella strada, Costantino.
Da Piazza Duomo a Via Festa del Perdono, dico.
Mi suona molto familiare.

Credo sia davvero difficile andare avanti senza il sostegno della famiglia. E questo vale in ogni campo.
Complimenti per la costanza, la volontà e per avere realizzato i tuoi sogni.
Buona serata.

Marina Fligueira ha detto...

¡Hola, Costantino!!!

Seguro que has desfrutado mucho de esa bicicleta: por Da Piazza a Via Festa del Perdono.
Gracias por compartir un pedazo bello de tu pasado.

Te dejo un beso y mi estima.
Feliz fin de semana.

Arianna ha detto...

Bel ricordo familiare! Ciao, Arianna

Sandra M. ha detto...

Susciti ricordi abbastanza simili...stessi anni e babbo orgoglioso e anche un po' perplesso. Io, però , non sono riuscita a laurearmi...
Son contenta per domani...sarà bello!

Gianna Ferri ha detto...

Complimenti, Costantino!

Grazia ha detto...

A volte trovare la porta giusta è la cosa più difficile!

Magia da Inês ha detto...

♩♫♬

♯♬ Bom fim de semana!
Beijinhos ♪♫♬
♭♪Brasil
♪♮♩♫

Betty ha detto...

Che bei ricordi Costantino, e complimenti per i traguardi che sei riuscito a raggiungere.
Ti auguro un sereno fine settimana.

RobbyRoby ha detto...

ciao
sempre bello leggere i tuoi racconti di vita vera.

Costantino ha detto...

Domani raduno blogger a Milano,buona domenica a tutte/i!

Carolina ha detto...

Semplicemente incantevole, la memoria poetica, nostalgica e bellissima che mai dimenticare. Hai avuto la forza e il coraggio di superare tutti gli ostacoli, ben fatto!
Abbracci***

Felinità ha detto...

La volontà può veramente tutto ....
eri tenerissimo .......

IlCalesse ha detto...

Guardare una foto è come viaggiare attraverso il tempo e lo spazio,ti regala mille emozioni...
Caro Costantino,sempre meraviglioso leggerti!
Buona domenica!
Ciao:)
Luci@

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Un bel bagaglio di ricordi.
Serena domenica.

IL MIO BLOG IN UNO ZAINO ha detto...

Io che sono una nostalgica, amo ripercorrere tutti i miei ricordi e mi piace leggere anche quelli degli altri. C'è solo una cosa che poi dico sempre a mio figlio: a quei tempi per poco che si avesse, si aveva la SPERANZA ed eravamo tutti autorizzati a sognare. Purtroppo i ragazzi di oggi hanno tutto -in senso materiale- ma hanno rubato loro la possibilità di sognare. Che amarezza ! Ciao. Marilena

giacy.nta ha detto...

Della tua sensibilità mi ero già accorta. Adesso ne ho la conferma:)Ciao!

raffaella. p. ha detto...

Che bel post!!!
Buona domenica

Farfalla Legger@ ha detto...

In effetti una volta c'era questa abitudine di regalare quando si raggiungeva la laurea o un diploma. Mio padre mi regalò un orologio d'oro quando mi laureai
Buona domenica con un abbraccio

Elio ha detto...

Ebbene, ne hai fatta di strada e penso che tuo padre, malgrado i soldi spesi per la bicicletta, doveva essere contento e fiero. Sei nato troppo presto, oggi i padri regalano la macchina al figlio che si laurea. Un caro saluto.

Annamaria ha detto...

Costantino, è bellissimo il tuo blog! Di qualunque argomento tu parli, sai cogliere la semplicità e la verità delle cose e si aprono squarci di vera poesia!!!
Grazie!!!

magda ha detto...

Τι όμορφη, νοσταλγική και συγκινητική ανάρτηση αγαπητέ μου Costantino!!!
Σου εύχομαι μια όμορφη εβδομάδα!

l'alternativa ha detto...

Disarmante e molto bello quello che ci hai raccontato. Ricordi che rimangono impressi nella mente e nel cuore. Ciao
Emi

Costantino ha detto...

Un grazie a tutte/i per i vostri stupendi commenti, ed un saluto ad Annamaria che ha condiviso l'incontro blogger di Milano di domenica scorsa.

bilibina ha detto...

Ciao Costantino…anche i miei genitori non erano molto incoraggianti, ma forse solo perché per loro era un mondo sconosciuto e si preoccupavano..e poi Milano era così grande!!
Un abbraccio, buona giornata!!
Carmen

Sciarada ha detto...

Ciao Costantino, è proprio vero, non ci accorgiamo che il mondo cambia mentre siamo impegnati a vivere la nostra vita, ma questo cambiamento non percepito contribuisce a creare la giusta nostalgia del passato e trasforma un ricordo in poesia, per chi lo racconta, credo, e per chi lo legge o l' ascolta!
Un abbraccio e sereno giorno!

riri ha detto...

Tempi diversi, ma che ricordi e che grande felicità per tuo padre!!
Un caro saluto.

Paola ha detto...

Ricordi che rimangono impressi, specie quando sono desiderati e con fatica raggiunti... complimenti!!!
Ciao Costantino è da parecchio che latito e pian pianino riprendo i ritmi del blog e la visita degli amici... un abbraccio!!!

Tizyana - Azzurraa ha detto...

Sei stato bravo Costantino, complimenti e grazie per aver condiviso con noi il ricordo di questo periodo speciale.

ale ha detto...

:-))) bellissimo post Costantino!!!
...i genitori erano così, non ricordo mio padre dire una parola di incoraggiamento o complimentarsi con i figli, ma ricordo lo sguardo timido e orgoglioso con cui ci osservava...
ma tu laurearti senza dire niente!!!! vergogna!!! :-))))
un abbraccio caro. Ale

lui ha detto...

ciao... bellissimo leggere questi tuoi ricordi... buona serata..luigina

il monticiano ha detto...

E come si possono dimenticare simili avvenimenti: l'ingresso all'Università, poi la laurea, poi il regalo del tuo papà, no, no loro ritornano anche a distanza di anni perchè sono e saranno sempre nella memoria.
Un salutone,
aldo.

rosy ha detto...

Eri proprio un bel ragazzo anche questo va detto.
Michè con la sua saggezza aveva visto giusto.
Mentre tu studiavi il mondo intorno cambiava e in quell'epoca molte cose cambiarono.

Bello ripercorrere e ricordare le le varie tappe della vita, questa tua poi è stata una tappa importantissima.

Ciao!

EriKa Napoletano ha detto...

Bello ricordare... Un caro saluto Costantino.

Stefano ha detto...

Bellissimo post! Complimenti anche per il tuo blog.
Ciao, Stefano di Semplici Conversazioni

Stefano ha detto...

Bellissimo post,
Ciao

Costantino ha detto...

Buona settimana ai vecchi e ai nuovi amici che sono passati diqui, in questo mio blog/passatempo.

Mirta Luce nel cuore ha detto...

•´¯)✿(¯`•.¸☆PER TE!!! !!.BUONA SERATA•´¯)✿(¯`•.¸☆¸.•´¯)✿(¯`•.¸☆ .•´¯)
✿(¯`•.¸☆¸.•´¯)✿(¯`•.¸☆ ¸.•´☆ sm@@@k sma@@k...

___(\ /)...*•*•*....(\ /)
___( . .).•**•**•..(. . )...
__o(")(")̴̡ *(¯`´¯)*(")(")O.._

_____________¶¶______________
_____________¶¶_¶_____________
_____¶¶¶¶¶_______¶____¶¶______
___¶¶¶¶¶¶¶¶¶_____¶__¶__¶¶_____
__¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶___¶_¶__________
__¶¶¶______¶¶¶¶__¶_____¶¶¶¶¶__
_¶¶¶_________¶¶_¶__¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶_
_¶¶¶_________¶¶__¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶_
_¶¶¶_________¶¶¶¶¶¶______¶¶¶¶_
__¶¶_________¶¶¶_________¶¶¶__
__¶¶________¶¶¶__________¶¶¶__
___¶¶______¶¶¶__________¶¶¶___
____¶¶¶___¶¶¶________¶¶¶¶¶____
__¶¶¶¶¶¶_¶__¶¶_¶¶¶¶¶¶¶¶_______
_¶¶¶____¶___¶___¶¶____________
¶¶¶¶¶_¶¶____¶____¶¶___________
__¶¶¶¶¶____¶¶¶_¶¶¶____________
____________¶¶¶¶¶_____________
______________¶¶_____________

Mirta Luce nel cuore ha detto...

•´¯)✿(¯`•.¸☆PER TE!!! !!.BUONA SERATA•´¯)✿(¯`•.¸☆¸.•´¯)✿(¯`•.¸☆ .•´¯)
✿(¯`•.¸☆¸.•´¯)✿(¯`•.¸☆ ¸.•´☆ sm@@@k sma@@k...

___(\ /)...*•*•*....(\ /)
___( . .).•**•**•..(. . )...
__o(")(")̴̡ *(¯`´¯)*(")(")O.._

_____________¶¶______________
_____________¶¶_¶_____________
_____¶¶¶¶¶_______¶____¶¶______
___¶¶¶¶¶¶¶¶¶_____¶__¶__¶¶_____
__¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶___¶_¶__________
__¶¶¶______¶¶¶¶__¶_____¶¶¶¶¶__
_¶¶¶_________¶¶_¶__¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶_
_¶¶¶_________¶¶__¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶¶_
_¶¶¶_________¶¶¶¶¶¶______¶¶¶¶_
__¶¶_________¶¶¶_________¶¶¶__
__¶¶________¶¶¶__________¶¶¶__
___¶¶______¶¶¶__________¶¶¶___
____¶¶¶___¶¶¶________¶¶¶¶¶____
__¶¶¶¶¶¶_¶__¶¶_¶¶¶¶¶¶¶¶_______
_¶¶¶____¶___¶___¶¶____________
¶¶¶¶¶_¶¶____¶____¶¶___________
__¶¶¶¶¶____¶¶¶_¶¶¶____________
____________¶¶¶¶¶_____________
______________¶¶_____________

nonno enio ha detto...

l'hai fatta semplice e non ci hai detto le fatiche per ottenere quella benedetta laura... comunque un bello spaccato della tua vita

Ninfa ha detto...

Ciao Costantino, dopo aver avuto la fortuna di ascoltarti dal vivo durante il pranzo blogger, ora torno a leggerti, sempre con grande piacere. Anni importanti quelli dell'Università,che rimangono nel cuore. Spiritosa e saggia la schiettezza del vecchio contadino così come genuina la semplicità e, immagino, la riservatezza di tuo padre. Anche con una pacca sulla spalla si può dimostrare il proprio orgoglio per il figlio appena laureato...Buona settimana!

Paola Bacci ha detto...

Grazie per questo racconto della tua vita, splendido ed emozionante!!!! Felice giornata

Pietrincanto ha detto...

grazie per aver condiviso con noi questo racconto della tua vita..Davvero emozionante.Un abbraccio :)

Lina-solopoesie ha detto...

Ciao Costantino .
I tuoi racconti emozionano sempre. Sei stato davvero bravo e molto coraggioso, e la vita ti ha premiato . Buona domenica . Lina

Mirta Luce nel cuore ha detto...

╔═╦╦══╦══╗
║╔╬╣╔╗║╔╗║-()"",,"()
║╚╣║╔╗║╚╝║=(◑␣◑)=
╚═╩╩╝╚╩══╝c(,('')('') Arriva il freddo!!
……/\…………………*………*………*….*…….*…..
…../..\……./\………….*…………*…..*………*…….
…./….\…../..\……*………….*………*……..*…….*.
…/_…_\…/….\…….*….*………*……….*…….*….
…./…..\../_…_\…*…………..*………….*……*……
…/…….\./…….\….*…….*………*……..*.*…….*.
../_……_\………\ ……*…….*………*……..*…….*
…/……..\………_\…*………*…….*………*……..*.
../……….\………\………*…….*………*……..*…..
./…………\…….._\..*….*…__██__…..*……*…..
/________\………\…..*…….( • • )…..*…….*…..
……|…|_________\.*……..─(░•░)─….*…….*…
……|…|….|…|.*………..*…..(░ • ░)……**…….*
=================================

Mª Carmen ha detto...

Bonitos recuerdos relatas.Un placer visitarte. Abrazosss.

Stefania ha detto...

Ciao Costantino, grazie della tua cortese visita e grazie di deliziarci con i tuoi ricordi ... ^__^

giordan ha detto...

Non vorrei essere retorico, ma la vita e i rapporti tra le persone in famiglia, erano molto più solidi e sinceri.
Bellissimo spaccato di vita
Un abbraccio.
Giordan

Lufantasygioie ha detto...

tutto cambia e spesso non ce ne rendiamo conto.
Hai fatto la scelta giusta
lu

Ilca ha detto...

Olá amigo Costantino,
Passando e relendo seu belo post.
Um bom final de semana para ti, cheio de paz!
Gostaria de compartilhar com você meu post homenagem para minha Thais.
Sua presença é muito importante para mim.
Un abbraccio. Grazie!

Costantino ha detto...

Grande freddo da queste parti, molto più qui nel Novarese che in Trentino dove sono stato oggi.
Buona settimana a tutte/i!

Suzane Weck ha detto...

Ola caro amigo,aí está uma bela foto da juventude e uma linda recordação de vida.Tenhas uma ótima semana e aqui fica meu grande abraço.SU

Sciarada ha detto...

Ciao Costantino, buon Avvento a te, a Giada e alla vostra famiglia!

Achab ha detto...

Sono ricordi piacevoli,e sei una persona veramente valida,buona serata Costantino.

Stefania ha detto...

... Anche tu ti sei dimenticato di me? ... scherzo un saluto! ^__^

cooksappe ha detto...

Millenovecentosettanta!

ladynight ha detto...

Ricordi avvolti da semplicità e pudore....

Molto bello leggerti....e sempre un caro e sentito Grazie per le tue parole "paterne" da me....

A PRESTO.

Marina Fligueira ha detto...

¡Hola -Costantino!!!

Paso para desearte una feliz Navidad y próspero año nuevo. 2014. Que llegue colmado de magia, de salud, de paz, de amor de entendimiento y de esperanza, de felicidad.
Un abrazo fraterno.
Se muy muy feliz en compañía de los tuyos amigos y familiares.