lunedì 30 aprile 2012

Il sapore "dolce" di Gorgonzola

Non è luogo turistico per eccellenza.
Qui non si fermano la domenica pullman di vocianti pensionati in gita, ai quali mi sento affine se non altro per anagrafe.
Però, chi vi  giunge  non può non ammirare lo scorrere lemme delle acque del Naviglio della Martesana.
Soffermarsi qualche momento nella Parrocchiale dei Santi Gervasio e Protasio  e, a fianco, dare uno sguardo ai bei dipinti di Domenico Pozzi nel Mausoleo Serbelloni.
Senza dimenticare l'antico Santuario della Madonna dell'Aiuto.


Tipico di Gorgonzola è lo stracchino, il formaggio anticamente prodotto col latte delle mucche stanche (da qui il nome), perchè arrivate, nel tardo autunno, dalle valli bergamasche.

Materia del contendere è se il gorgonzola sia nato qui, oppure a Novara.
Da novarese dovrei propendere per quest'ultima tesi, ma, abitando nel lembo nord della provincia, mi dichiaro poco interessato alla questione. Mi limito a ricordare, con grande affetto, quanto piacesse questo delizioso formaggio ad alcune persone a me particolarmente care.

Si arriva comodamente in questa località, in metropolitana, partendo da Milano.

82 commenti:

Massimo Caccia ha detto...

Luoghi dall'aria famigliare ed anche sapori! Il gorgonzola è novarese per eccellenza! Scusa, per questo campanilismo caseario, ma lo devo.
Buona giornata

S. Oró ha detto...

Precioso y romántico. Un saludo.

Jane ha detto...

Bello scorcio del Naviglio...non sapevo che il gorgonzola fosse di origine novarese, mi sono limitata ad apprezzarlo :-)

nonno enio ha detto...

io quella metropolitana la prendevo quando andavo a lavorare a Segrate, mai stato a Gorgonzola e non sapevo che il famoso formaggio avesse origine lombarde.

silvia16 ha detto...

ah be sicuramente un un luogo delizioso da visitare,non di massa.inoltre adoro il formaggio !!! ciao !

Pino Palumbo ha detto...

Incantevole il paesaggio e...buono il gorgonzola! Ciao.

Ambra ha detto...

Ma pensa, sono di Milano e non sapevo che si arrivasse a Gorgonzola con la metro. Ora che ci penso, si qualche volta ho visto scritto la stazione di Gorgonzola. E' la linea verde, se non sbaglio.
La città non l'ho mai vista, ma il gorgonzola - quello dolce - mi piace moltissimo. In inverno con una bella polenta ... c'è da leccarsi i baffi.

Carla, i colori...pensieri della mia mente. ha detto...

Costantino, non mi dire che sei venuto in gita a Gonrgonzola?
Penso che io lavoravo a 2-3 km...di distanza.
Conosco molto bene Gorgonzola, e non l'ho mai apprezzata così come la descrivi tu. Sarà perchè la zona dove abito non ha nulla da invidiare a Gorgonzola..anzi...
Rispondendo ad Ambra..quando andavo a Milano per il direttivo Fim, prendevo il metro a Gorgonzola- linea verde e poi cambiavo a Loreto, mi pare, per giungere in via Tadino e prendevo la rossa.
Sinceramente non mi sembra ci sia molto da vedere a Gorgonzola.

Costantino ha detto...

Grazie a tutti.Come ho specificato,non si tratta di una località turistica,anche se alcuni scorci del naviglio e gli affreschi che ho citato meritano uno sguardo.
Mi ha colpito la storia,o la leggenda, della nascita dello stracchino, e le diatribe in ordine al luogo di origne del gorgonzola.
In un paese già agricolo finito un po'per caso nell'hinterland milanese. Un "mixtum compositum" di campagna e di metropoli.

Costantino ha detto...

Quello che invece i ha lasciato un po'perplesso è la eccessiva modernizzazione di alcuni palazzi settecenteschi.
Però anche questo ha,secondo me ha la stessa spiegazione :il punto d'incontro tra due realtà dissimili.
Ma ,ripeto, il "sapore" che mi ha attratto sono le leggende sui formaggi, la lentezza delle acque,
tanto distante dal caos della metropoli,i rimandi ad alcune atmosfere citate da alcuni cantori della periferia, e quel briciolo di campagna sopravvissuto miracolosamente ai bulldozer ed al cemento.

Grazia ha detto...

Che gorgonzola meriti una visita? Finora non sapevo nemmeno dove si trovasse. Ma ora...chissà...

Leovi ha detto...

Preciosa foto con una deliciosa perspectiva y artísticos reflejos, me gusta ese lugar y el queso Gorgonzola. Saludos.

Marshall ha detto...

Mamma mia, Gorgonzola....quante volte ci sono passata con la linea verde!! Bello lo scorcio della foto, uno degli angoli della vecchia Lombardia che si vanno perdendo. Non sapevo della diatriba sul gorgonzola, ho sempre ritenuto che fosse di origine novarese.... ma comunque sia io me lo mangio! Ed è buonissimo!!

Fernando Santos (Chana) ha detto...

Bela imagem... Espectacular....
Cumprimentos

Guard. del Faro ha detto...

Ciao Costantino,
confesso la mia ignoranza, ma non sapevo che Gorgonzola fosse un paese, pensavo si trattasse del nome di un formaggio :)
Un cordialissimo saluto.

Alessandra ha detto...

C'è sempre un'atmosfera pacata e dolce nei tuoi racconti. Mi piace molto come descrivi i luoghi che hai visitato, quasi mi pare di averli visti, seppure non ci sia mai stata. Il gorgonzola invece lo conosco bene!Buonooooo!!!

Maraptica ha detto...

Adoro lo stracchino e anche il gorgonzola... anche se non posso mangiare formaggi :-/ sarebbe tutto da visitare, ogni posto ha una storia a se. Un saluto Costantino

Graal77 ha detto...

Ciao e grazie per il commento....non amo il gorgonzola,ma papa' lo adora,e lo compro sempre per lui.,..grazie per tutte le informazioni!!!!!raffaella

O meu pensamento viaja ha detto...

Que local mais lindo!
Eu amo toda a Itália.
Beijo

Zio Scriba ha detto...

mmm... magari scandalizzerò i puristi del gorgonzola, ma unito al mascarpone è una delizia! :-))

Titty ha detto...

Mi piace lo stracchino!!!

SOno passata da qui per lasciarti un mio saluto e un grazie^^

Felinità ha detto...

Due formaggi golosi miaoooùùùù,
che riportano ad un mondo che sa di buono, lento, serenità .

Tiziana ha detto...

IL gorgonzola è UNICO!!!
Bello lo scorcio sul Naviglio. Forse nei prossimi giorni passerà di lì anche mio zio in barca, una barca costruita da lui... Sta percorrendo con un regista di Rai5 le vie d'acqua lombarde per fare un documentario. Se vuoi puoi curiosare su spartiacque.blog.rai.it. Sinceramente non so se passerà anche dal Naviglio della Martesana...devo indagare...
Ciao! Tiziana

Gabry ha detto...

Adoro questo tipo di formaggio, per metà sono nordica visto che il mio papà era di Mantova, che invece qui al sud non è molto amato.
Bellissima l'immagine che hai postato che ci mostra uno scorcio dei navigli di Gorgonzola.

Un saluto e buona giornata!

riri ha detto...

Le foto sono belle, non conosco il posto, il formaggio sììì, ed è la mia passione! Un abbraccio

Katya ha detto...

Hanno provato in tanti a farmi assaggiare il gorgonzola .... chissà perché è un formaggio che mi fa impressione e non sapevo che esistesse anche il paese di Gorgonzola. Da te si apprende sempre qualcosina in più, grazie! Dolcissima giornata gentile Costantino. Ciao!

Pupottina ha detto...

che bel posto!!! mi piacerebbe visitarlo. sono golosa di formaggi ;-)

✿ Elena ✿ ha detto...

chissà che bello! poi adoro sia lo stracchino sia il gorgonzola...quindi mi potrei fare delle belle scorpacciate! magari un giorno...non si sa mai!
baci Baci

keiko ha detto...

Adoro i luoghi non di massa e lontani dai tour guidati e adoro anche lo stracchino! Grazie a te ho visto luoghi che regalano serenità.

Arianna ha detto...

Il gorgonzola mi piace solo cotto, di stracchino ne vado matta! Interessante quest'angolo con Naviglio...ciao, Arianna

Sneyder ha detto...

Un cálido saludo Constantino.

Que tengas una feliz semana.

Ciao

achab ha detto...

Ciao Costantino,bellissimo post,amo i formaggi,buona serata.

Nicolanondoc ha detto...

Un saluto Costantino, a parte il gorgonzola, il mio formaggio preferito in assoluto, trovo che certi paesini diano più senso alla vita vera. Una buona serata.

Enrico zio ha detto...

Tutti i navigli dovrebbero essere più curati e valorizzati, attraversano luoghi interessanti. Ci vuole molto più del battello che li solca. Trovo molto divertente la storia delle "mucche stanche"
Ciao buona giornata
enrico

chicchina ha detto...

Quando fai certi viaggi ,descrivi certi luoghi,non credo necessario siano località turistiche.Ci sono luoghi dell'anima resi importanti da picoli particolari,da riferimenti a persone che abbiamo,da ricordi personali. Non conosco Gorgonzola,mi piace lo stracchino ma non il gorgonzola.Mi piacciono i tuoi post.
Ciao Costantino

Rosa ha detto...

ciao Costantino, grazie per questa chicca del gorgonzola, e' un formaggio che rievoca ricordi, tavolate, persone, anche a me, senza contare che e' famosissimo e gustosissimo.)) ciao a presto rosa buon pomeriggio

I am ha detto...

Delicata e romantica esposizione. Poi la foto evoca antiche memorie di un tempo lento, quasi immobile.

Gente Comune ha detto...

Mi sento già meglio a leggere il tuo post caro Costantino.
Curioso l'aneddoto delle vacche stanche...
A presto ( e W Novara)
Katia

lui ha detto...

ciao...interessante per le opere d'arte, anche se non ho visitato Gorgonzola..
ciao..luigina

Carolina ha detto...

Gorgonzola, che delizia!! Vi prego di inviarmi cinque chili!
= D
bello posteo, Costantino. Come amo la bella Italia. Italia dell amore mio!
Besos.

Krilù ha detto...

Qualunque sia il suo luogo d'origine, Novara o Gorgonzola, a me lo stracchino piace molto.
Ma pure il gorgonzola (quello con le venature di muffa e quello strano e intenso odore) è uno stracchino?

Costantino ha detto...

Un grazie a tutti e 5 chili (purtroppo virtuali) di gorgonzola alla simpaticissima Carolina!
Krilù, lo stracchino è sicuramente di Gorgonzola, il gorgonzola ( che gioco di parole!) invece è conteso e si dice sia nato da un errore di percorso nella preparazione dello stracchino. Un errore davvero prezioso.

^_^ M@ddy ^_^ ha detto...

Ciao Costantino ^_^ !
E' sempre u piacere scoprire perline a noi sconosciute grazie ai tuoi post...
...sai che non conoscevo l'origine del nome dello stracchino (che peraltro adoro?)

Un abbraccio, sereno weekend x te!

M@ddy

il monticiano ha detto...

Costanti', dovunque sia nato il Gorgonzola - lì o a Novara - per me il problema non si pone: a me piace molto il formaggio con quel nome.
Purtroppo a casa mia non l'hanno mai voluto far entrare mentre io ne sento adesso persino il suo sapore anche se non lo sto mangiando.

Mirta - Luce nel cuore ha detto...

Buona domenica caro amico!

Dovremmo imparare a sorridere ogni mattina…
Dovremmo alzarci dal letto,
pensando che quel giorno può essere un giorno perfetto.
Non importa se piove… non importa se non ti va…
non importano i se e i perché…
l’importante è che provi a sorridere,
anche quando ti sembra inutile.
Non si sa mai che qualcuno potrebbe innamorarsi del tuo sorriso!
Fabio Volo, Il giorno in più

La lanterna dei sogni ha detto...

Un tour culturale e gastronomico... ne vale proprio la pena.

Saluti!

Marina Fligueira ha detto...

¡Ciao Costantino!!

Un posto super - bello dovrebbe essere questo: è - e descrivono anche.Belli devono essere i dipinti di Domenico Pozzi. Chi potrebbe andare là fuori e dare un'occhiata. Rende la mia acqua in bocca... perché mi piacerebbe vedere la salute della Madonna. Ummmm! Formaggio gustoso eh! Questa mucca al pascolo nelle valli.Grazie per la condivisione di questa bella storia.Vi lascio un bacio e vi ringrazio. Sii felice.
ESP...
******************************
¡Hola Costantino!!!

Un lugar súper -hermoso debe ser ese: que se ve -y tú también describes.
Bonitas deben ser las pinturas de Domenico Pozzi. Quien pudiera pasar por ahí y echar un vistazo. Se me hace agua en la boca… porque me gustaría ver el Sanitario de Madonna.

Ummmm!!! Sabroso queso eh! Ese de la vaca que pasta en los valles.
Gracias por compartir este hermoso reportaje.
Te dejo un besito y mi agradecimiento. Se feliz.

clau ha detto...

Adoro questi luoghi magici , fuori dal tempo ... da visitare assolutmente!
Baci

giordan ha detto...

ciao Costantino, è sempre un piacere avvicinarsi ai luoghi d'Italia attraverso le tue parole

a presto
giordan

Francesca ha detto...

Bellissimo posto e buono il gorgonzola:)
Ciao Costantino

Carmine Volpe ha detto...

è nelle piccole comunità locali che si sente più ben accolti

nadia ha detto...

Costantino,
Ti ringrazio nuovamente per essere passato nel mio blog e in quello di ASDA. Ma che bello lo scorcio di Gorgonzola che hai pubblicato .... non sapevo l'origine del nome "stracchino" e ho sempre pensato che il gorgonzola (formaggio che adoro)fosse originario di Gorgonzola per l'appunto e invece scopro che proviene da Novara. Non si finisce mai d'imparare. Ho ultimato il quadro per il concorso, ma non lo pubblico per il momento per scaramanzia. Pubblico invece un acquerello che è una mia sperimentazione di questa tecnica pittorica che non conosco molto bene.
Buone cose. Ciaoooooooooooooo
Nadia

Giancarlo ha detto...

lo stracchino...lo adoro!! buona serata ciao

la creatività e i suoi colori ha detto...

Bellissima foto e grazie per la "dritta". Qualche volta mi capita di venire a Milano e chissà mai!!!

Gianna ha detto...

Quanto mi piace la gorgonzola, quella cremosa...
Di fama conoscevo la località.

Ciao, Costantino.

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Molto bello questo scorcio!

Ninfa ha detto...

Dalla tua bella foto e dalla descrizione che ne fai, mi sembra che questo paese meriti senz'altro una visita, anche se abitando piuttosto lontano non so se mai lo vedrò. Curioso il fatto che si chiami Gorgonzola e che invece il formaggio tipico sia lo stracchino...prodotto dalle vacche "stracche" (anch'io avevo letto l'origine di questo nome). Tornando invece all'altro formaggio...il gorgonzola è davvero delizioso, hai ragione. Ciao Costantino, buona settimana!

PiliMªPILAR ha detto...

Non stato io a Gorgonzola, ma io giustosamente mangiare il fromagio.
Splendido.
Gracie, Constantino per la tua visita a mi blog.
Abrazos

Lina-solopoesie ha detto...

Ciao Costantino .
Che bellissima immagine .Sai che neppure io sapevo che Gorgonzola fosse un paese . Comunque il Gorgonzola mi piace tanto e lo mangio spesso ..
Ciao Lina

Elio ha detto...

Costantino, non sono mai passato per Gorgonzola, ma la tua descrizione del paese mette la voglia di andarci. Inoltre amo entrambi i formaggi da te citati e grazie per avermi fatto conoscere la derivazione del nome stracchino, che qui non si trova, al contrario del gorgonzola con il quale amo farmi una salsina per condire la pasta. Per il momento ho sospseso perché sono a regime. Buonanotte.

EVELIN ha detto...

Non sono mai stata a Gorgonzola, mi piacerebbe andare qualche volta.
Grazie x essere passato da me.
Buona giornata :-)

Paola Fiori ha detto...

...ricordo anche io, con affetto, piacere e aggiungo, con tanta nostalgia, quanto quel "sapore dolce" fosse il preferito di mio padre...
Grazie per le visite e i commenti,sempre graditissimi!

unrosetoinviacerreto ha detto...

Ciao, per essere un'amante dello
stracchino non mi ero mai posta
il quesito della derivazione
del suo nome.
Grazie.

magda ha detto...

Romantic and lovely photo!!!
Well-known cheese!
Tanti saluti
Ciao

red ha detto...

Che bello questo viaggio, sfumato nel racconto, come la foto ricca d'atmosfera che l'accompagna...sembra di leggere un pensiero lieve, passato per la tua mente sul filo di un ricordo. Il tuo riferimento alla dolcezza è quantomai perfetto.
È sempre indicibilmente piacevole venire qui...partire da qui verso i tuoi oltre.
Grazie.

Michele ha detto...

ciao sei sempre ok con i tuoi viaggi
Michele

bilibina ha detto...

Ciao Costantino, non conosco Gorgonzola..la località intendo, magari se mi capita ci andrò a fare una visita! Il formaggio, quello lo conosco, e anch'io mi sono sempre chiesta come mai ha questo nome..se lo fanno a Novara..mah!
Grazie della visita! Un a braccio e buon w.e.
Carmen

maria elena ha detto...

hermosas palabras !! te dejo un fuerte abrazo desde Argentina

Costantino ha detto...

Un paese apparentemente anonimo,solo apparentemente,con un nome così importantelche incorpora un pezzo importante della storia casearia.
Un breve viaggio,dopo una sosta forzata.
Ed il vostro importante apprezamento.

Marina Fligueira ha detto...

¡Hola Costantino!

Paso a saludarte y desearte un feliz fin de semana.
Un besito. Hasta pronto.

riri ha detto...

Solo un caro saluto e buona domenica.

TuristadiMestiere ha detto...

non sarà località turistica, ma quello scorrere lemme delle acque mi piacerebbe proprio ammirarlo! P.S. non so dove sia nato il gorgonzola, ma io lo adoro!!!

Nicolanondoc ha detto...

Solo un saluto e buon inizio per la prossima settimana.

Erika ha detto...

Mi piace molto la foto che hai scattato. Adoro i formaggi ed in particolare quelli che tu menzioni. Buona nuova settimana.
Erika

Roscio ha detto...

Vita lenta, come l'acqua di un fiume quieto, antichi sapori: cosa si può volere di più per rigenerarsi. Ciao

Roscio ha detto...

Vita lenta, come l'acqua di un fiume quieto, antichi sapori: cosa si può volere di più per rigenerarsi. Ciao

Mari da solcare ha detto...

Grazie per la limpida solarità dei tuoi post. Buona settimana!

Mari da solcare ha detto...

Grazie per la limpida solarità dei tuoi post. Buona settimana!

Bartolo ha detto...

Non so se sia stato inventato a Novara o a Gongorzola ,ma se in Francia esistesse cotanta delizia nopoleone sarebbe cresciuto di una spanna(misura, non vino). Chi è astemio aprezza solo a metà il gusto del miglior formaggio a pasta molle,per tutti gli altri è imperativo accompagnarlo (e poi farsi accompagnare)ad una bottiglia di dolcetto.

Costantino ha detto...

Bartolo, il gorgonzola è unico ed inimitabile, ed il dolcetto è il giusto compagno di tavola.

Serena Bucci ha detto...

Oh che bello Costantino, ho scoperto che sei di Novara ... io "ero" di Romagnano Sesia e confermo che il gorgonzola è formaggio tipico delle nostre zone!
Ciao

Costantino ha detto...

Serena, sì, di Cureggio, a circa nove km. daRomagnano Sesia.