martedì 4 maggio 2021

Il corvo nero di Amsterdam


 

 

Sarà la sempre più incipiente vecchiaia, ma mi sveglio di soprassalto con un pensiero: ho girato tanto l'Italia, frequentando e scoprendo non solo località turisticamente note, ma anche luoghi più discreti e meno conosciuti. Conosco però molto poco, quasi nulla, delle città estere. Debbo provvedere a colmare, almeno in parte,  questa lacuna. Sono già ritornato, dopo parecchi decenni, nel Principato di Monaco, debbo aggiungere al più presto  (sono i primi di settembre) un'altra capitale.

E' l'anno Duemiladiciassette.

Contatto l'Agenzia Viaggi: c'è ancora un posto disponibile per  un week end ad Amsterdam,  già a metà mese.

L'Olanda è la nazione di Hieronymus Bosch, di Vincent Van Gogh, del grande arbitro di calcio Mario Van der Ende. Il volo aereo da Malpensa è breve e, depositato il leggero bagaglio in albergo, il nostro accompagnatore ci guida  verso il centro della città. C'è da fare attenzione alle biciclette, che sbucano veloci da ogni dove e, nello stesso tempo, prendere confidenza con una Amsterdam davvero unica e speciale.

La nostra visita è, nella sua brevità, intensa e frenetica. Tra il venerdì pomeriggio ed il lunedì mattina, il Palazzo Reale in piazza Dam, i canali percorsi in motoscafo, la Chiesa Vecchia, la Basilica di San Nicola, il Mercato dei Fiori, il Museo Van Gogh, il Rijksmuseum, la casa di Anna Frank, e tanto altro ancora irrompono nel nostro personale Patrimonio della Conoscenza e dell'Emozione.

Il lunedì pomeriggio, appena prima del ritorno previsto per la serata, la stanchezza mi induce a non seguire la compagnia e a sedermi su una panca di un grande parco pubblico. Comincio a leggere il libro che mi ero portato da casa quando, all'altra estremità della panchina si accomoda, con naturalezza e senza paura, uno stupendo e ben pasciuto corvo nero.  Rimane lì immobile e impavido fino a quando decido di scattagli una fotografia. Si allontana allora di qualche metro, ma non si sottrae all'obiettivo.

Perché anche lui è consapevole di essere, a pieno titolo e diritto, Amsterdam!  


 

25 commenti:

Maria D'Asaro ha detto...

Che bel ricordo di una città bellissima che ho avuto la fortuna di visitare anch'io!

Hada de las Rosas ha detto...

* ¸ „„. • Buona sera, mi sei gia mancato Costantino! ~ottimo post, i tuoi ricordi sono cosi belli!
Amsterdam e senza dubbio una delle citta piu belle d'Europa
Sto pensando di visitare quella citta molto presto, perche si caratterizza per i suoi incredibili tulipani, la sua cultura e le sue tradizioni tipiche di quel luogo così belle🌷🌷


Ho intenzione di visitare Amsterdam e da lì andro a Londra una volta che la pandemia sara finita eh!
Baci e abbracci ¹ ° ”ˆ˜¨ ♡♡♡ ¨˜ˆ” ° ¹ ~ •. „¸ *

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Un bel racconto.
Buon pomeriggio.

Rosaria ha detto...

Emozioni che attraverso le tue parole hai trasmesso a noi tutti.
Grazie, Costantino.
Notte notte.

Rosaria ha detto...

Emozioni che attraverso le tue parole hai trasmesso a noi tutti.
Grazie, Costantino.
Notte notte.

Rosaria ha detto...

Emozioni che attraverso le tue parole hai trasmesso a noi tutti.
Grazie, Costantino.
Notte notte.

Mirtillo14 ha detto...

Io non ho mai visitato Amsterdam, mi sarebbe piaciuto ma non ne ho ancora avuto l'occasione. Bellissimo l'incontro con il corvo nero !!! Saluti.

lanochedemedianoche ha detto...

Tampoco conozco Ámsterdam, ni mucho del mundo, Argentina bastante, aun me falta por recorre. Al exterior solo fui en año 2018, realmente me gusto mucho pero como soy nieta de emigrantes Italianos, me encantaría conocer Italia . Espero que se termine esta pandemia y me de tiempo para hacer el viaje. Muy bueno tu viaje
Abrazo

Kasioles ha detto...

Un precioso viaje muy bien aprovechado
No conozco esa ciudad pero está entre los viajes pendientes.
Cariños.
Kasioles

Carmine Volpe ha detto...

La sensibilità degli animali è unica, avrà pensato vengono tutti ad amsterdam per vedere me :-)

Sara ha detto...

Il corvo mica ti poteva privare di questo bello scatto!

RobbyRoby ha detto...

che bell'incontro che hai fatto. E' sempre piacevole leggere i tuoi post. Ciao

Nella Crosiglia ha detto...

La Venezia delnord questa bella città dell'Olanda , da scoprire anche le piccole mete di questa terra che ce la rendono ancora più caratteristica. Ma tu hai scoperto l'ospite segreto e rinomato nella cittadina e la fotografia del corvo non è da tutti. Bravo Costantino mio

carmen ha detto...

Ciao Costantino, i tuoi racconti sono sempre piacevoli e particolari! Amsterdam è una città interessante ma non ho ancora avuto l'occasione di andarci, speriamo che, pandemia permettendo, si possa riprendere a visitare tanti luoghi interessanti...
Buona giornata!

Pia ha detto...

Il tuo scatto è significativo soprattutto per te. E questo tuo post fa in modo che noi lo comprendessimo fino in fondo. Sei stato magnifico.
Ciao carissimo Costantino, grazie.

Titti ha detto...

E' un ricordo interessante. Ma ho paura dei corvi...
Buona giornata

Manuel ha detto...

Gracias por compartir tu viaje por esta bella ciudad, a la que estoy deseando de visitar, y tan pronto se pueda viajar espero hacerlo.
Un abrazo, amigo Costantino.

Costantino ha detto...

Grazie per il Vostro passaggio ed i Vostri graditissimi commenti, buona domenica !

Anna Bernasconi Art ha detto...

La curiosità fa chiaramente da padrona ma sedersi e godersi anche un po' di relax fa, credo, entrare ancor meglio in quel luogo. Infatti è a quel punto che sei stato ufficialmente accolto, col saluto del pennuto abitante! 😊

red ha detto...

Bellissimo racconto, che scorre via lieve e coinvolgente proprio come una creatura alata che si posa un momento su una panchina. Mi permetto di dire che forse il corvo si è posato accanto a te perché ha percepito, come solo le bestiole sanno fare, il tuo modo gentile di entrare nel paesaggio e nel racconto di una città. Sono convinta che anche lui, tornato a casa, abbia avuto qualcosa da raccontare. Un saluto

Franziska ha detto...

Bellísimo cuento, lleno de interés. He podido realizar, también volando, un recorrido por el tiempo. Tanti gracci per le tue parole. Tanti salutti and preggo excuse il mio italiano.

Teresa ha detto...

Muy interesante tu blog. Gracias y besos.

Luiz Gomes ha detto...

Boa tarde Constantino. Obrigado pela visita e carinho. Gostaria de ter o privilégio de você seguir o meu Blogger.

Hada de las Rosas ha detto...

Ciao amico,
una meravigliosa cattura di un uccello
incredibilmente intelligente,
L'ho adorato, dall'inizio alla fine
la tua storia di viaggio.
Baci

Glicine61 - Giovanna Faro ha detto...

Molto bello il racconto di questo viaggio con un finale vivacizzato dall'incontro con il corvo. Complimenti!
Un caro saluto e buon fine settimana!